rotate-mobile
Meteo

Maltempo a Milano, previste piogge forti: scatta l'allerta meteo

A partire dalla mezzanotte di mercoledì 27 marzo sarà in vigore una allerta meteo per maltempo. Ecco cosa succederà

Nelle prossime ore a Milano è previsto un rapido e intenso peggioramento del tempo, con precipitazioni intense che potrebbero colpire la città. A partire dalle mezzanotte di mercoledì 27 marzo è in vigore un'allerta meteo di codice giallo - rischio di pericolo due su quattro - per 'rischio idrogeologico' emesso dalla protezione civile della regione Lombardia.

Da palazzo Marino fanno sapere che il centro Operativo Comunale (Coc) della protezione civile sarà attivo per il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e per coordinare gli eventuali interventi in città.

Le previsioni meteo

“Per la seconda parte della giornata di oggi (26 marzo 2024) sono previste precipitazioni deboli a carattere diffuso, con probabile intensificazione nel corso della serata su settori prealpini e di pianura occidentali - si legge nel documento del Centro funzionale monitoraggio rischi naturali -. Quota delle nevicate inizialmente tra 1200-1500 metri, in progressivo rialzo nel corso del pomeriggio. Ventilazione a tratti moderata orientale sul mantovano, con raffiche possibili fino a 40-50 km/h”.

“L’ingresso di una perturbazione atlantica porterà, nel corso della giornata di domani 27/03, precipitazioni da deboli a moderate diffuse sul territorio regionale, con maggiore persistenza su Alpi e Prealpi per via dell'orografia che andrà ad accentuarne l'intensità - hanno puntualizzato gli esperti -. Nel dettaglio, alle deboli precipitazioni notturne farà seguito una marcata intensificazione nel corso della mattinata, in particolar modo tra Alpi e Prealpi, dove saranno possibili anche dei rovesci; già nel corso del pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi su pianura e Appennino, in serata anche su Alpi e Prealpi, seppur sia probabile la formazione di nuove precipitazioni a carattere sparso. Riguardo quest'ultima fase, si delinea quindi dal pomeriggio un probabile scenario di attivazione di rovesci sparsi o deboli temporali, con maggiore probabilità sui settori di pianura occidentali, centrali e delle Prealpi. I nuovi apporti di pioggia sono attesi più localizzati ed incerti. Nevicate oltre i 1500-1700 metri nella prima parte del giorno, in temporanea discesa nel corso del pomeriggio sin verso i 1200-1400 metri, ma in concomitanza dell'attenuazione delle precipitazioni”.

“Si prevede ventilazione debole o a tratti moderata sulla pianura, forte da Sud sui versanti esposti di Alpi, Prealpi e Appennino - hanno precisato i meteorologi -. Si attendono raffiche massime comprese tra 35-50 km/h in pianura , fino a 50-60 km/h su Appennino e settori prealpini occidentali in mattinata, mentre ad alta quota (oltre i 1500 metri) su Alpi e Prealpi saranno possibili raffiche oltre i 60-70 km/h. Nel pomeriggio è prevista una generale attenuazione della ventilazione ad eccezione dell'Appennino, dove proseguirà fino a sera”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Milano, previste piogge forti: scatta l'allerta meteo

MilanoToday è in caricamento