rotate-mobile
Meteo

Tromba d'aria a nord est di Milano: tetti in volo e alberi schiantati

Nella mattinata di venerdì 21 luglio si registrano oltre venti interventi dei vigili del fuoco nell'hinterland nord-est di Milano

Mattinata di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Milano. A causa di una tromba d'aria sono dovuti intervenire in oltre venti luoghi dei comuni a nord est della città per mettere in sicurezza tetti scoperchiati dal vento e alberi abbattuti e precipitati sulla carreggiata.

Pioggia, grandine e una tromba d'aria: le immagini

A essere colpiti dal maltempo sono stati soprattutto i comuni di Cologno Monzese, Gessate, Inzago, Pozzuolo Martesana, Gorgonzola e Cernusco sul Naviglio. Venti le squadre del comando di via Messina che sono uscite per far fronte alle conseguenze del temporale. Si registrano interventi anche nella zona di Monza e in alcune cittadine al confine col Varesotto, come Garbagnate e Rescaldina, dove la grandine ha danneggiato diverse auto parcheggiate in stazione. In provincia di Varese il tetto di due case ha preso fuoco dopo essere stato colpito da un fulmine.

Ingenti i danni alle abitazioni per via dei tetti scoperchiati; mentre, fortunatamente, non ci sono feriti. Al lavoro anche alcuni distaccamenti di volontari dei pompieri. Oltre un centinaio, in totale, gli interventi. In alcune zone della stessa Milano, tra cui quella di viale Abruzzi, le strade si sono allagate. A Bubbiano (Milano), inoltre, una persona è finita col furgone in un canale, riuscendo poi a uscire: è stata soccorsa e trasportata all'ospedale in codice giallo; mentre a Cinisello Balsamo (Milano) una pianta è caduta su un'auto con all'interno il conducente, che anche in questo caso è riuscito comunque a scendere dal mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria a nord est di Milano: tetti in volo e alberi schiantati

MilanoToday è in caricamento