Meteo

A Milano ancora 'caldo africano': picchi di 33 gradi

Le previsioni del meteorologo Davide Sironi di 3B Meteo

Foto Ansa

Niente tregua per i milanesi. Continua la morsa del caldo e dell'afa. In città, infatti, è attesa una settimana di estate vera e propria, con tanto sole e temperature alte, con massime che si attesteranno intorno ai 31-33 gradi e minime che in città non scenderanno sotto i 22-24 gradi. A dirlo le previsioni del meteorologo Davide Sironi di 3B Meteo.

Nei giorni a venire, il capoluogo lombardo sarà prevalentemente soleggiato, con caldo piuttosto intenso e afoso. E se l'anticiclone tenderà gradualmente ad allentare la presa sotto la spinta di correnti sudoccidentali favorendo temporali di calore piuttosto frequenti sulle Alpi e a tratti sulle province pedemontane e di alta pianura; a Milano, invece, il rischio di temporali sarà piuttosto contenuto almeno fino a giovedì. Venerdì un impulso più fresco atlantico potrebbe coinvolgere più direttamente il Nord-Italia determinando un'ulteriore accentuazione dell'instabilità con focolai temporaleschi che più diffusamente andranno ad interessare anche le zone di pianura e la provincia di Milano, determinando inoltre un ridimensionamento dell'afa e del caldo.

Meteo in Lombardia

Nel corso della settimana l'anticiclone africano, che sarà responsabile di una prolungata e intensa ondata di caldo al Centro-Sud, allenterà la presa sulle regioni di Nord Ovest e la Lombardia sotto la spinta di correnti sudoccidentali. Si verificherà pertanto generale variabilità con rovesci e temporali di calore che colpiranno con più frequenza la provincia di Sondrio e l'Alto Lario. Di tanto in tanto qualche temporale sconfinerà anche alle zone prealpine e di alta pianura occidentale coinvolgendo Varese, Como, Lecco e occasionalmente anche le province di Monza e Brianza e Bergamo.

I temporali potranno localmente risultare di forte intensità e accompagnati da grandine e colpi di vento. Sul resto della pianura lombarda continueranno condizioni tipicamente estive con sole prevalente e caldo piuttosto intenso, le temperature massime si attesteranno tra 32 e 34 gradi. Venerdì un impulso più fresco atlantico potrebbe coinvolgere più direttamente il Nord-Italia determinando un'ulteriore accentuazione dell'instabilità con focolai temporaleschi che più diffusamente andranno ad interessare anche le province di Milano, Brescia, Pavia, Lodi, Cremona e Mantova. A diminuire, così, sarà anche l'afa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano ancora 'caldo africano': picchi di 33 gradi

MilanoToday è in caricamento