I dati

A Milano la primavera più piovosa degli ultimi 128 anni

Il record di piogge è stato toccato il 15 maggio, il giorno di maggio più piovoso dal 1896

Mai così tanta pioggia in primavera a Milano. L'ultima volta che erano stati rilevati livelli di precipitazioni uguali era il 1896. A confermarlo le analisi della Fondazione Osservatorio meteorologico Milano Duomo Ets, con i dati della stazione meteo di Milano centro che si trova nella sede della Statale di via Festa del Perdono. Il periodo preso in esame, definito 'primavera meteorologica', va dal 1° marzo al 31 maggio 2024. 

Sono caduti in totale 647 millimetri di pioggia che, se paragonati ai 237 registrati tra il 1991 e il 2020 nello stesso periodo, determinano oltre un raddoppio del dato. La temperatura media, invece, è stata di mezzo grado superiore rispetto al valore di riferimento. I mesi più piovosi sono stati marzo - 190 mm di acqua contro i 55 della media - e maggio che con 362 mm di pioggia è tra i più piovosi di sempre, secondo solo a quello del 1984. E, ricorderemo tutti, il 15 maggio è stato il giorno di maggio più piovoso degli ultimi 128 anni.

Temperature e venti

La primavera del 2024 è stata un'altalena di temperature, dove il termometro è salito e sceso alternando periodi più caldi della norma ad altri più freddi. A marzo la temperatura media è stata superiore di un grado e mezzo rispetto al trentennio precedente, dato simile anche per aprile. Cambio di rotta per il mese di maggio, il più freddo degli ultimi 30 anni. Prevalente la ventilazione dai settori orientali. Nel 38% dei casi il vento medio è stato superiore o uguale a 1.5 m/s, mentre la raffica più forte - 19.2 m/s pari a 69 km/h - è stata registrata il 16 aprile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano la primavera più piovosa degli ultimi 128 anni
MilanoToday è in caricamento