rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Meteo Duomo / Piazza del Duomo

Mai così caldo a Milano d'ottobre in 200 anni

È quanto ha certificato l'osservatorio meteorologico di Brera. Lunedì 9 è stata registrata la massima più alta del mese di ottobre dal 1763 ad oggi

È ottobre ma continua a fare caldo come se fosse estate. Non è normale e a Milano non c'è mai stato un giorno d'autunno così caldo. Letteralmente. A metterlo nero su bianco è il dato registrato dall'osservatorio di Brera che vanta una serie storica lunga 260 anni. La massima registrata lunedì (30,4°C) è la più alta mai registrata in città ad ottobre dal 1763 ad oggi. Nuovo record mensile anche per la stazione dell'aeronautica di Linate: i +30,5°C di ieri sono i più alti della serie iniziata nel 1931.

L'anomalia non è solo milanese ma riguarda tutta la penisola. "'Italia continua a sperimentare temperature fuori stagione, da Nord a Sud diffusamente comprese tra 28 e 32°C nei valori massimi, con punte di 33-34°C in Emilia-Romagna, nelle valli tosco-umbre, nel Tavoliere delle Puglie e in alcuni settori pianeggianti di Calabria e Sicilia - ha spiegato il meteorologo di 3Bmeteo Andrea Bonina -. Le anomalie diurne assumono carattere di assoluta eccezionalità nelle regioni del Centro-Nord, che registrano picchi termici dai 9 ai 14°C al di sopra delle medie trentennali di riferimento per il mese di ottobre".

La domanda sorge spontanea: perché fa così caldo nonostante l'estate sia finita da un pezzo? "Il caldo fuori stagione è legato all'espansione dell'anticiclone subtropicale, che presenta i suoi massimi tra il Mediterraneo occidentale e l'arco alpino secondo un blocco a Omega; in questo contesto sinottico, forzato da un corridoio depressionario tra l'Islanda e Azzorre, il flusso atlantico permane relegato alle alte latitudini e con esso le perturbazioni autunnali - ha spiegato Bonina -. Le temperature record in Italia, alimentate dall'afflusso di correnti di origine nord-africana ed esacerbate dalla subsidenza impressa dall'alta pressione, rappresentano il culmine di un periodo meteorologico dai connotati eccezionali per l'Europa per estensione, durata e intensità; una lunga fase iniziata a settembre con anomalie medie mensili di oltre 3°C in almeno dieci Paesi e proseguita con la storica ondata di calore d'inizio ottobre tra Francia e Spagna".

L'estate fuori stagione, comunque, non durerà per sempre, dal fine settimana è atteso un "cambiamento della circolazione atmosferica". In breve: arriverà l'autunno. Quello vero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mai così caldo a Milano d'ottobre in 200 anni

MilanoToday è in caricamento