Allerta meteo a Milano: previsti temporali forti sulla città, Seveso e Lambro fanno paura

La protezione civile della Lombardia ha emanato un'allerta meteo. Ecco le previsioni

Immagine repertorio

Ancora temporali forti su Milano. E questa volta a preoccupare sono Seveso e Lambro. A partire dalla serata di giovedì 23 luglio entra in vigore un'allerta meteo della protezione civile della Lombardia per temporali forti e rischio idrogeologico (codice arancione, livello di pericolo tre su quattro) oltre che per rischio idraulico (codice giallo, livello di pericolo due su quattro).

I corsi d'acqua che attraversano la città saranno sorvegliati speciali da parte della protezione civile.

Le previsioni meteorologiche

Flusso in quota da ovest, tendente a disporsi da sudovest, per l'approfondirsi di un'onda depressionaria, con associata aria relativamente più fredda in quota, legata ad una più ampia struttura di bassa pressione presente sull'Europa centro- settentrionale. L'asse di tale configurazione transiterà sul centro-nord della nostra Penisola nella giornata di domani, venerdì 24/07, per allontanarsi rapidamente già sabato 25/07 verso l'Est Europa.

In dettaglio, dalle ore centrali di oggi, giovedì 23/07, precipitazioni sparse a carattere di rovescio e temporale a ridosso dei rilievi. Verso il tardo pomeriggio-sera le precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale, interesseranno sparse anche la pianura a partire da pianura occidentale. Dalla tarda serata di oggi e fino al primo mattino di domani, venerdì 24/07, rovesci e temporali tendenti a divenire diffusi e insistenti, con fenomeni organizzati e localmente di forte intensità, che in questa prima fase interesseranno maggiormente la fascia prealpina, quindi Pianura e Appennino. Quindi irregolare temporanea attenuazione delle precipitazioni. Nella seconda parte della giornata riattivazione diffusa delle precipitazioni con fenomeni e formazione di linee temporalesche in spostamento da ovest a est: in questa fase, oltre ad essere ancora in parte interessata la Pianura e l'Appennino, i fenomeni insisteranno maggiormente sui settori orientali.

Sabato 25/07 residua instabilità fino al mattino, poi precipitazioni assenti salvo occasionali.

Per la giornata di oggi, giovedì 23/07, si prevede inoltre sotto i 1500 metri circa, ventilazione in prevalenza debole dai quadranti orientali, con rinforzi in serata, in particolare oltre i 700 metri fino a 30 - 40 km/h. Domani, venerdì 24/07, generalmente variabili, nel pomeriggio tendenti a disporsi dai quadranti settentrionali a partire dalle quote più elevate e settori di nordovest, dove da metà pomeriggio risulteranno in intensificazione, in particolare alle quote tra i 700 e i 1500 metri circa le velocità medie orarie potranno raggiungere i 40 - 50 km/h.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento