Temporali forti a Milano: scatta l'allerta della protezione civile, monitorati Seveso e Lambro

Le perturbazioni interesseranno la città nel pomeriggio e ingrosseranno Seveso e Lambro

Immagine repertorio

Ancora pioggia su Milano. E adesso il maltempo fa paura. A partire dalle 14 di lunedì 3 agosto entra in vigore una allerta meteo della protezione civile della Lombardia per temporali forti, rischio idraulico e idrogeologico (codice arancione, livello di pericolo tre su quattro). Non solo, i meteorologi prevedono che soffierà anche parecchio vento ma l'allerta, in questo caso, è meno marcata: codice giallo, livello di pericolo due su quattro.

Seveso e Lambro si ingrosseranno e saranno monitorati costantemente dalle squadre della protezione civile, impegnate su questo fronte già dalla serata di domenica quando un'altra perturbazione di forte intensità si è abbattuta sulla metropoli lombarda, fortunatamente senza causare danni rilevanti.

Le previsioni meteo

"Per la giornata di oggi, lunedì 3 agosto, si conferma la fase di "tregua" fino al primo pomeriggio seguita dal brusco ingresso nel corso del pomeriggio di una rapida perturbazione proveniente da ovest — si legge nella nota della protezione civile —. In questa fase perturbata si conferma l'alta la probabilità di Temporali Forti, in particolare su tutta la pianura, appennino e prealpi centro-orientali. Si evidenzia inoltre che, in concomitanza della fase temporalesca, le piogge potrebbero essere intense e abbondanti, con accumuli locali possibili fino a 70 - 100 mm, più probabili sulla fascia centrorientale di Alta Pianura e primi rilievi prealpini, ma possibili anche sul resto del territorio regionale. Il sistema perturbato sarà in rapido spostamento verso est, pertanto già in serata di oggi è attesa una marcata attenuazione delle precipitazioni sui settori occidentali. Rinforzi del vento da nord fino a moderato (velocità fino a circa 40 km/h) sui settori occidentali dal tardo pomeriggio, localmente forte su Nord-Ovest con raffiche intorno a 80 km/h".

"Per domani, martedì 4 agosto, la formazione di un minimo depressionario sottovento alle Alpi rallenterà il ritorno a condizioni di stabilità dopo l'allontanamento della perturbazione — precisano i meteorologi —. Pertanto saranno ancora possibili precipitazioni sparse, a tratti, anche in forma di rovescio, ma per lo più deboli (accumuli inferiori a 20mm in 24h, valori di poco superiori possibili solo localmente) che andranno ad esaurirsi in serata con le ultime piogge residue sui settori più orientali della regione. Bassa probabilità di temporali. Ancora rinforzi del vento da nord sui settori occidentali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento