Parabrezza rotto? Ecco come capire se ripararlo o sostituirlo

Cosa fare se il parabrezza è danneggiato o se devi sostituirlo? Scoprilo in questa guida dedicata

Hai avuto recentemente dei danni al tuo parabrezza per scheggiature o crepe? Scopri in questa guida che cosa fare se il parabrezza è danneggiato o se lo devi proprio sostituire.

Cosa fare se il parabrezza è danneggiato?

Se troviamo il nostro vetro scheggiato è sempre bene intervenire il prima possibile portando l'auto in un centro specializzato o presso il nostro carrozziere di fiducia; una piccola crepa può infatti ingrandirsi rendendo necessario sostituire tutto il vetro. E’ importante non sottovalutare il danno, un vetro indebolito potrebbe infatti rompersi in qualsiasi momento, specialmente se esposto a sbalzi termici o a temperature estremamente rigide.
Ricordiamo, inoltre, che con un parabrezza rotto si rischia una multa che può arrivare a oltre 300 euro, in base all’articolo 79 del Cds (efficienza dei veicoli a motore); inoltre il veicolo potrebbe non superare la revisione biennale a causa della possibile limitazione della visuale del guidatore.

Sostituzione o riparazione del parabrezza?

Un parabrezza rotto non deve essere sempre sostituito integralmente, in alcuni casi infatti può anche essere solo riparato. Operazione possibile quando la scheggiatura è inferiore ai 2-3 mm, se non disturba la visuale del guidatore e se si trova ad una distanza maggiore di 5-7 centimetri dal bordo del parabrezza.

Sostituzione e riparazione del parabrezza: tempi e costi

I costi della riparazione del parabrezza variano, ovviamente, in base all'entità del danno ed in generale si aggirano intorno ai 100 euro. Operazione che può essere eseguita in meno di un'ora. 

La sostituzione del vetro è, invece, decisamente più costosa e varia in base al modello dell'auto. In media i prezzi possono andare dai 300€ in su e superare anche i 1.000€ per modelli particolare esclusivi. Anche i tempi salgono con la sostituzione del parabrezza che può richiedere anche due ore di lavoro. Non dimentichiamo, infine, di richiedere la garanzia sull'intervento che assicura il rispetto di tutte le normative di sicurezza.

Polizza cristalli

I costi di riparazione e sostituzione possono essere azzerati o notevolmente ridotti se abbiamo sottoscritto una polizza cristalli collegata alla nostra assicurazione auto. Polizza che protegge l’assicurato contro qualsiasi danno subito ai vetri dell’auto, ma che prevede anche sia delle franchigie che dei massimali: è quindi necessario controllare il contratto assicurativo per avere una quadro preciso sui costi da sostenere.
Ricordiamo, infine, che il danno del parabrezza non va ad interferire sulla clausola bonus/malus delle polizze assicurative.

Parabrezza auto: gli accessori più venduti sul web

Protezione Parabrezza Auto Copertura Parasole, Invernale Antineve, Antighiaccio e Anti UV

Set di 3 panni in microfibra ideali per la pulizia degli interni dell'auto, del parabrezza e delle parti verniciate

Ma-Fra Detergente per vetri auto

Lavavetri auto

Credit immagine Photo by Marvin Meyer on Unsplash

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: le faq aggiornate e le regole valide ad aprile per capire cosa si può fare

  • Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

  • Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

  • È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

  • Milano e Lombardia in zona arancione, le regole per andare a casa di amici e parenti

  • Il comandante della Locale che nasconde la cocaina nell'auto della collega per vendetta

Torna su
MilanoToday è in caricamento