Bonus mobili 2021: un’opportunità per chi vuole arredare casa

Sconti e detrazioni in negozio per rifare il look alla propria abitazione

La pandemia ha cambiato per forza di cose prospettive ed esigenze. Se fino a poco più di un anno fa uscire dalla propria abitazione, prendere i mezzi o affrontare il traffico per raggiungere l’ufficio era la normalità, oggi le persone si ritrovano a passare la quasi totalità del proprio tempo a casa.

Il confine, dunque, tra vita privata e vita lavorativa sembra sfuggire. E allo stesso modo quello degli spazi. Non c’è dubbio che le mura domestiche siano state assolute protagoniste di questo anno particolare e che molti abbiano riscoperto l’importanza, in termini di confort e funzionalità.

Il bonus mobili 2021

Il cambiamento, o la sua idea, non è partita solamente dalla necessità di dover riconvertire alcuni spazi in ufficio temporaneo – lo sarà davvero, temporaneo? – ma anche il tempo a disposizione ha fatto la sua parte. La casa è diventata, o ridiventata il luogo da cui ripartire, per sentirsi al sicuro. 

Bisogna riconsiderare gli ambienti domestici nell’ottica dello smart working? Il lavoro da remoto ha ricalibrato le esigenze quotidiane, ma la riflessione potrebbe riguardare un rinnovamento dell’arredamento in generale. 

Il 30 dicembre 2020 è stata approvata la legge di Bilancio 2021, la quale ha confermato almeno in parte, dopo un anno in cui gli scenari economici sono cambiati, alcuni importanti bonus. Tra questi, collegato però a un più ampio programma di incentivi che riguardano le ristrutturazioni di abitazioni, il bonus per arredi ed elettrodomestici, che comprende una detrazione Irpef del 50%

È bene altresì specificare che del bonus mobili potrà usufruire chi apporta nella propria abitazione manutenzioni straordinarie, ricostruzioni, ristrutturazioni edilizie. Non spetta, dunque, nel caso di manutenzioni o lavori di tipo ordinario. 

In ogni caso ci sarà tempo fino all’ultimo giorno del 2021 per decidere di avvalersi del bonus, e sarà usufruibile fino a un massimo di 16.000 euro di spesa. È bene dichiarare le eventuali spese direttamente nel 730 e che i pagamenti avvengano tramite bonifico o carta di credito.

Sconti in negozio per arredare casa

Ad andare incontro ai potenziali acquirenti non sono, però, soltanto i bonus inseriti nella nuova legge di Bilancio. A tendere la mano ai potenziali acquirenti è anche la scontistica che alcuni negozi di arredamento stanno applicando.

È il caso di BEHOME, azienda che vende prodotti di arredamento esclusivamente Made in Italy (cucine, camere da letto, soggiorni, divani, tavoli e sedie) altamente personalizzaibili, e che il 5 marzo aprirà la sua prima sede nel Nord Italia a Corsico (Milano).

Per l’occasione verrà lanciato un evento promozionale della durata di 10 giorni: i clienti avranno la possibilità di acquistare tutti i prodotti venduti da BEHOME con sconti speciali, usufruendo inoltre di trasporto e montaggio gratuiti.

EDDY_-2

La consulenza in aiuto al cliente

La qualità del design e la vasta possibilità di scelta, unita alla competenza dei propri addetti, rimette al centro l’esperienza del negozio fisico. In un momento storico in cui sembra dominare l’online, l’obiettivo è proprio quello di offrire alle persone la possibilità non solo di vedere con i propri occhi quello che eventualmente andranno ad acquistare, ma anche una consulenza pratica affinché si faccia la scelta più adatta alle proprie esigenze.

Chi entra in un negozio BEHOME verrà seguito in ogni fase, dalla progettazione all’acquisto; il cliente sarà assistito anche nel montaggio dei mobili.

Chi sta pensando di riarredare la propria casa, oppure si è appena trasferito e aspetta l’occasione giusta, troverà un’ampia gamma di modelli di design e di qualità.

Tra le cucine svettano modelli all’avanguardia realizzati con materiali di pregio e sistemi automatizzati, oltre ad elettrodomestici delle migliori marche come Samsung, Miele, Rex, Whirpool. Per quanto riguarda le camerette dei più piccoli e la progettazione dei soggiorni, o per arredare la camera da letto BEHOME sviluppa modelli ad hoc: basta fornire soltanto le misure.

Per approfittare dell’evento promo legato alla nuova apertura, c’è tempo fino al 14 marzo: un’occasione da non perdere.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Zona rossa: le faq aggiornate e le regole valide fino al 30 aprile per capire cosa si può fare

  • La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

  • Sono gli ultimi giorni della Lombardia in zona rossa? La regione ora 'vede' l'arancione

  • Cosa cambia se la Lombardia e Milano passano da zona rossa a zona arancione

  • Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

  • Scontri con la polizia a Milano per il video di un rapper: in centinaia assembrati

Torna su
MilanoToday è in caricamento