Partner

Quattro consigli di guida per ottimizzare le prestazioni della tua auto ibrida

Green e tecnologica: passa in concessionaria e scopri la gamma ibrida Suzuki

Il principale trend che sta interessando in questi anni il mercato dell’ automotive è la crescita costante delle vendite delle automobili ibride: dopo aver superato in termini di volumi d’acquisto le auto diesel, le hybrid car si apprestano a insidiare il primato dei veicoli a benzina.

D’altronde, specialmente all’interno di contesti urbani – come per esempio Milano – i veicoli ibridi consentono agli automobilisti da un lato di ridurre sensibilmente i consumi e di conseguenza le spese per il carburante, dall’altro di circolare liberamente all’interno delle zone a traffico limitato.

E sopratutto con prestazioni su strada del tutto analoghe a quelle dei veicoli con carburazioni termiche. Non solo: seguendo alcuni accorgimenti, è possibile sfruttare a pieno il potenziale delle hybrid car.

Equilibrio, veleggiamento, frenata dolce e uso della tecnologia

Le parole d’ordine alla guida di un’automobile ibrida sono delicatezza ed equilibrio. Infatti, per sfruttare al massimo la sinergia tra i due motori – elettrico e termico – con relativo risparmio in termini di consumi è consigliabile partire con un'accelerazione lenta e graduale fino ai 30 km/h.

Una volta partiti, non è necessario continuare a guidare piano o tenere ininterrottamente attivata la modalità “eco”. Piuttosto, è importante evitare strappi bruschi e una volta raggiunta la velocità di crociera desiderata, cercare di mantenerla costante. In questa fase, inoltre, è possibile contenere i consumi sfruttando l’effetto veleggiamento. Come funziona? Alzando per un momento il pedale dall’acceleratore ed effettuando subito dopo una leggera pressione sullo stesso pedale, l’auto sfrutterà anche l’azione del motore elettrico per mantenere la velocità, riducendo di conseguenza i consumi.

Capitolo frenata: è noto che nelle auto mild-hybrid l’energia generata dal rallentamento della frenata va ad alimentare la batteria elettrica dell’auto. Questo vuol dire che una frenata brusca garantisce una maggiore alimentazione? Niente di più sbagliato: così facendo al contrario si attivano i freni a disco e non la frenata rigenerativa, principale sistema di alimentazione di un’automobile ibrida.

Il progresso dello sviluppo tecnologico e la diffusione capillare di sistemi di guida assistita, inoltre, hanno dato vita a una nuova generazione di veicoli, che trovano nella sicurezza e nella connettività i propri tratti distintivi. Questo permette – nei veicoli tecnologicamente più avanzati – agli automobilisti di attivare comandi per adattare la tenuta della vettura al percorso che si sta affrontando, dalle strade cittadine alle carreggiate disconnesse e tortuose.

Suzuki: i pionieri dell’hybrid

Uno delle prime case automobilistiche a scommettere con convinzione sull’ibrido è stata indubbiamente Suzuki, tanto che ad oggi il marchio giapponese è l’unico ad avere l’intera gamma ibrida. Una scelta indubbiamente vincente, come dimostra il trend estremamente positivo che sta facendo registrare il brand, arrivato a sfiorare il 3% della quota di mercato dell’ibrido. Risultato ancor più sorprendente considerando come la produzione del marchio giapponese si concentra soprattutto su veicoli di medie-piccole dimensioni.

Ma soprattutto, le soluzioni ibride di Suzuki riescono a rispondere alle esigenze di tutti: Suzuki Switf  e Suzuki Ignis sono citycar perfette per muoversi agilmente nei contesti urbani, Suzuki Vitara e Suzuki S-Cross si adattano a qualsiasi circostanza e strada, Suzuki Swace con i suoi spazi è l’ideale per la famiglia, mentre Suzuki Across Plug-In strizza l’occhio a chi, oltre alle prestazioni, cerca anche il comfort.

Provare per credere: passa nella sede di Fratelli Milani – storica concessionaria milanese attiva dal 1969 e insieme a Suzuki dal 1992 – in Viale Ortles 11/13 o nello Showroom di Viale Papiniano 21 per provare in prima persona la gamma ibrida Suzuki e trovare la soluzione più in linea con le tue esigenze, qualsiasi esse siano.

A Milano è Milani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro consigli di guida per ottimizzare le prestazioni della tua auto ibrida

MilanoToday è in caricamento