Partner

Il moto rivoluzionario travolge le strade di Milano

Dal 7 al 10 novembre, ritorna, all'ombra della Madonnina, la vetrina internazionale più attesa dagli amanti delle due ruote

Succederà presto, prima di quanto pensiate. Dal 7 al 10 novembre, Milano sarà letteralmente travolta da un moto rivoluzionario. Niente armi o combattenti, però, perché protagonisti della rivoluzione quest’anno saranno i bikers e i loro destrieri a due ruote, in tutte le loro declinazioni, anche quelle più pittoresche, folli e, perché no, anche ecosostenibili.

Gli appassionati di moto e bike si riuniranno, infatti, per la 77° edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo (EICMA), l’indiscusso punto di riferimento globale per il settore. Quest’anno sono 1.800 i brand provenienti da 40 paesi che parteciperanno alla manifestazione, occupando i padiglioni del Polo Fieristico di Rho Fiera Milano con centinaia di anteprime, concept e nuovi modelli in anteprima. Un’occasione unica per gli appassionati di assistere di persona alle gare e alle fenomenali run di piloti nazionali e internazionali delle più prestigiose discipline off-roads, Freestyle Motocross e Trial Acrobatico, che si terranno negli ampi spazi esterni dell’area MotoLive. Senza contare la presenza dell’attesissima area shopping, il Temporary Bikers Shop, ogni anno presa letteralmente d’assalto dagli appassionati a caccia di accessori, abbigliamento, caschi e componenti all’ultima moda per le moto.

Ma una vera rivoluzione in questo settore, oggi, non può prescindere dalle nuove istanze green ed ecosostenibili ed è per questo che l’area dedicata all’universo E-bike, quest’anno, è stata ampliata, diventando una vetrina in cui mostrare tutti gli ultimi modelli prodotti dalle aziende italiane e internazionali. Anche per le “due ruote” a pedalata assistita ci sarà modo di coinvolgere il pubblico in un’apposita area coperta destinata ai test ride. Un tracciato di 200 mt a ostacoli sarà allestito per dare la possibilità a chiunque di testare, ad esempio, le prerogative tecniche di arrampicata e accelerazione tipiche delle MTB a pedalata assistita.

La rivoluzione della mobilità, riparte dunque dalle due ruote e soprattutto dai giovani. Nell’Area Start Up e Innovation, infatti, si incentiverà la creatività e l’innovazione portate da giovani imprenditori, dalle loro idee e dai loro prototipi, in un confronto con il grande pubblico e soprattutto con gli operatori del settore, sempre pronti a valutare nuove soluzioni. Insomma, è l’occasione di aprire una vera e propria finestra sul futuro della mobilità.

Ma, si sa, un biker ha bisogno di muoversi, di sfrecciare su strada e sentirsi libero e allora perché tenere la festa rinchiusa nel recinto dei padiglioni fieristici? Del resto, non sarebbe una vera rivoluzione se non si superasse qualche confine. E Milano sarà proprio là fuori, con i suoi quartieri caratteristici e pieni di vita, i quali, durante il periodo dell’Esposizione, saranno contaminati da RIDEMOOD, una serie di iniziative, eventi e collaborazioni a tema, come la storica “Love to Ride” in collaborazione con Rinascente. Ci saranno moto, biciclette, padiglioni e stand, e lo spirito di EICMA romberà finalmente in città portando divertimento e lifestyle, impregnando le strade con l’anima e l’attitudine dell’universo a due ruote.

E allora, bikers di tutto il mondo, unitevi, perchè a Milano, dal 7 al 10 novembre torna l’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, l’evento che stavate aspettando e alla quale non si può proprio rinunciare.

Insomma, aprite a manetta e correte a Milano!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il moto rivoluzionario travolge le strade di Milano

MilanoToday è in caricamento