Noleggio a lungo termine a Milano: ora sempre più green!

Ecco la novità sul fronte noleggi: veicoli elettrici e colonnine di ricarica personali

Non c’è dubbio, Milano sta facendo passi da gigante sul versante mobilità urbana. Già da diversi anni, la città sta seguendo un orientamento sostenibile e sempre più green: abbandonate definitivamente le vecchie politiche delle targhe alterne e dei blocchi del traffico nei weekend, oggi, all’ombra della Madonnina, sono state ampliate le ZTL e vengono offerte agevolazioni per chi guida veicoli a basso impatto ambientale o per chi rottama i modelli più inquinanti. Soluzioni di lungo periodo, queste, pensate per bilanciare necessità ambientali e soddisfazione degli automobilisti.

Noleggio a lungo termine: una formula semplice e piena di vantaggi

Queste nuove misure corrono, ovviamente, in parallelo con l’apertura della città a modalità innovative di mobilità. Un esempio su tutti, il grande successo che sta riscuotendo il noleggio a lungo termine, una formula che, nel nord Italia, è ormai ben collaudata e apprezzata per la semplificazione che porta nella gestione del veicolo: si paga un canone fisso mensile a fronte di un’auto nuova, da tenere fino a un massimo di 5 anni. Incluse nel prezzo, tutte le principali coperture assicurative e la manutenzione ordinaria e straordinaria, e al termine del noleggio si può riniziare da capo con una nuova auto. Risultato: si eliminano le seccature amministrative e il doversi ricordare scadenze e pagamenti, la svalutazione del veicolo e il periodo di garanzia non sono più un problema, così come non lo sono alcune spese impreviste dovute a usura, a incidenti o a guasti. Insomma, con il noleggio a lungo termine, finalmente, si può pensare solo ed esclusivamente a guidare, senza altre preoccupazioni.

Una formula, come detto, particolarmente apprezzata a Milano, dove si è presto fatta notare Giadil. L’azienda di noleggio a lungo termine, presente sul mercato italiano da più di 10 anni, sin dagli arbori di questo servizio, è portata alla continua innovazione e sempre attenta al mutare delle esigenze di mobilità degli automobilisti. Giadil è stata, infatti, una delle prime aziende nel settore ad aver capito che nella Milano delle ZTL e dei mezzi pubblici elettrici, nella Milano delle e-bike e del carsharing, nella Milano dei monopattini e delle aree verdi, c’era terreno fertile per aprirsi anche al mercato del noleggio a lungo termine di veicoli ecologici, nell’ottica di una sostenibilità ambientale evidentemente sempre più sentita, in città come nell’hinterland.

Il noleggio di Giadil ha sempre una marcia in più

E allora, Giadil, dopo aver alzato il livello del classico servizio di noleggio a lungo termine, proponendo soluzioni e veicoli sempre più personalizzati sulle reali necessità dei propri clienti e ben lontana dall'offerta della concorrenza. Da menzionare anche la formula Giadil Go, dedicata alle richieste di noleggio a short e mid term, per noleggi fino a un anno, ampliando di fatto le possibilità di scelta e le richieste di flessibilità degli automobilisti, si è mossa anche in chiave green. Non è una novità, infatti, l’attenzione posta da Giadil per soluzioni di mobilità meno impattanti sull’ambiente. Un discorso valido per il singolo cliente privato, ma ancor più nei casi di aziende con grandi flotte, per le quali è facile immaginare i benefici in termini ambientali che derivano dall’approfittare da un servizio di noleggio ecologico, che Giadil offre, oltretutto, chiavi in mano con personalizzazioni del veicolo e allestimenti unici, tagliati sulle specifiche richieste del cliente.

Noleggio e Green Mobility: un’opportunità per le aziende

E se con Giadil Go, il cliente in poche ore può accedere a un parco auto ricco di veicoli di tutte le categorie, dalle City Cars alle Luxury Cars, e un’azienda può rinnovare e semplificare la gestione della propria flotta anche con soluzioni short e mid term, ad esempio in occasione di picchi di lavoro, trasferte o personale in prova, con l’apertura definitiva nei confronti della Green Mobility, Giadil ha dato la possibilità, a privati e aziende, di accedere anche a tanti veicoli ecologici con diversi livelli di elettrificazione, ibrida (mild e plug-in) e 100% elettrica, con soluzioni a breve, medio e lungo termine. In più, se si sceglie il noleggio a lungo termine, fornisce la possibilità ai propri clienti di ottenere anche l’installazione di postazioni di ricarica personali ed esclusive a casa o in azienda. Un bel segno distintivo per l’immagine di un’azienda virtuosa e responsabile, dunque, oltre che un toccasana per l’ambiente, considerato il notevole risparmio di costi legati a questo tipo di motorizzazioni.

Insomma, se è vero che è il mercato a decidere le nuove tendenze, è altrettanto vero che Giadil è sempre pronta a rispondere. La domanda crescente di Green Mobility, grazie a Giadil, è entrata definitivamente nel mondo dei noleggi a lungo, medio e breve termine, con un servizio solido, affidabile e, ancora una volta, all inclusive, tagliato su misura del cliente e dal costo fisso e senza sorprese.

Il noleggio di Giadil è in città ed è milanese fino al midollo

Giadil dimostra di comprendere a fondo la nuova anima green dei suoi clienti milanesi, impegnandosi, una volta di più, per la loro soddisfazione. La sede di Assago e i consulenti di Giadil sono infatti a disposizione per accompagnare il cliente alla scoperta del proprio futuro veicolo, commerciale o personale, supportandoli non solo nella scelta della giusta formula di noleggio, che sia in grado di adattarsi al meglio alle diverse esigenze di ciascuno, ma anche nella fase successiva di assistenza post-noleggio.

Il servizio di Giadil è semplice: unire tutti gli indiscussi vantaggi di un noleggio a breve, medio o lungo termine all’idea di una mobilità più sostenibile grazie all’avvento dell’elettrico. Un modo intelligente di contribuire alla svolta green della tua città e, al contempo, di semplificare la vita agli automobilisti milanesi.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento