Pacchetti originali e eco-friendly? Ecco come fare!

Limitare lo spreco di materiali è un ottimo modo di aiutare l’ambiente. Per tutto il resto, c’è la raccolta differenziata!

Tutti pronti a impacchettare i regali?

Dopo aver scelto e acquistato i doni per amici e familiari, non resta che avvolgerli in una luccicante carta colorata presa appositamente per l’occasione...ma siamo sicuri che sia la soluzione migliore?

La carta da regalo è spesso fonte di spreco, sia se in materiale plastico, che cartaceo: questo perché, spesso, non viene riutilizzata e va ad ingrossare le fila della carta da riciclare.

Perché non optare, quindi, per soluzioni più eco friendly?

Ecco alcune proposte per creare pacchetti belli, originali e, soprattutto, sostenibili!

Al posto della classica carta, sono molti i materiali che si possono impiegare, per esempio scampoli di tessuto che non utilizzi più o maglie dismesse; anche un vecchio foulard fa la sua figura!

Carta riciclata, carta di giornale e scatole di cartone riutilizzate si prestano egregiamente a creare confezioni uniche e originali.

I sacchetti del pane si rivelano molto utili per pacchetti dal sapore rustico, mentre gli shopper di tessuto si trasformano in un “regalo nel regalo”.

E per la chiusura? Niente di meglio dello spago di materiale naturale, oppure strisce di tessuto ricavate da vecchi abiti.

Un’idea particolare è chiudere l’incarto con vecchie stringhe da scarpe.
Per impreziosire il tutto, poi, basta un po’ di estro: fiori secchi, pezzetti di legno aromatico, bastoncini di cannella e...tutto quello che la fantasia ti suggerisce.

Cattura-21

Ecco alcuni suggerimenti pratici di confezioni green:

  • si può inserire il regalo in uno shopper di tessuto (di cui si può scegliere il colore), chiuso con un pezzo di tessuto ricavato da una vecchia maglietta e reso più elegante con l’aggiunta di fiori secchi
  • il dono può essere incartato con carta riciclata (per esempio, quella che viene inserita nei pacchi per ammortizzare gli urti) e chiudere il tutto con dello spago. Se si ha buona manualità, si può replicare il disegno di un timbro postale, così da completare l’effetto “pacchetto postale vintage”.

In questo modo limiti lo spreco di materiale, un’azione virtuosa per te, per i tuoi concittadini e per la tua città.

Se poi, comunque, ti ritrovi con della carta da buttare, puoi contribuire a ridurre l’impatto sull’ambiente effettuando correttamente la raccolta differenziata.

Quando getti carta e cartone, quindi, ricordati di:

  • Mettere la carta nel cassonetto giusto (a Milano è quello bianco)
  • Spezzare i cartoni di piccole dimensioni e inserirli nel cassonetto per la carta
  • Esporre in strada i cartoni di grandi dimensioni di fianco al cassonetto, avendo cura di piegarli per ridurne l’ingombro       

Per maggiori informazioni, puoi consultare il sito di AMSA.

Regala alla tua città un Natale più sostenibile

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
MilanoToday è in caricamento