Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica Duomo / Via Tommaso Grossi

L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama è arrivato a Milano: centro città blindato | Foto

L'ex inquilino della Casa Bianca è atterrato intorno alle 13 a Linate

Barack Obama a Linate (foto Ansa)

Il soggiorno milanese dell'ex presidente Usa Barack Obama è iniziato intorno alle 13 quando è atterrato all'aeroporto di Linate. Poi un corteo di 14 auto lo ha accompagnato all'hotel Park Hyatt, di fianco alla Galleria Vittrio Emanuele, nel cuore della città. Livelli di sicurezza altissimi (qui i dettagli). Ogni incrocio era presidiato dalle forze dell'ordine, non solo: l'intero tragitto è stato seguito da un elicottero della Questura. Molti automobilisti notando quanto stava accadendo hanno cercato di scattare una fotografia all'ex presidente ma è stato inutile: nessuno è riuscito a immortalare Obama dietro ai vetri oscurati delle auto. 

VIDEO | Elicottero vola basso in centro

elicottero-3-4

È andata meglio, invece, ai curiosi che fin dalla mattina si sono radunati davanti all'hotel Park Hyatt che hanno potuto vedere l'ex inquilino della Caa Bianca per quache istante.

VIDEO |

Obama esce dall'hotel

video-48

Obama è a Milano per intervenire a "Seeds&Chips", summit internazionale sull'innovazione alimentare. Il suo discorso è previsto per martedì alle 14. Nel mezzo delle due mezze giornate, diversi punti in programma ancora da definire, volutamente lasciati vuoti dalla sicurezza come orari: si parla con un incontro col segretario del Pd Matteo Renzi, di una visita al Cenacolo vinciano e di una passeggiata in centro. Poi la cena all'Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale) insieme a pochissimi ospiti selezionati. E l'incontro ufficiale a Palazzo Marino con il sindaco Giuseppe Sala, che simbolicamente gli consegnerà le chiavi della città. 

VIDEO |

Folla aspetta Barack Obama

video-46

Lo ascolteranno in platea, discutere con Sem Kess, chef salutista di fama mondiale, oltre 3mila persone. 850 euro il ticket per sentirlo parlare. È la seconda uscita ufficiale da ex presidente dopo l'addio alla Casa Bianca, la prima all'estero. "Considero un gigantesco onore iniziare la mia esperienza da segretario - ha detto Renzi - accogliendo Obama domani a Milano come ritorno di uno statista e di un leader che avrà molto da dire per le prossime generazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama è arrivato a Milano: centro città blindato | Foto

MilanoToday è in caricamento