menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rosaria Iardino (Pd), in aula

Rosaria Iardino (Pd), in aula

Adozioni ai gay, Iardino (Pd): "Chiederò l'adozione di mia figlia"

La consigliera comunale milanese darà l'annuncio alla Festa dell'Unità di Bologna

La consigliera comunale di Milano Maria Rosaria Iardino (Pd) ha annunciato che chiederà al tribunale dei minorenni di Milano l'adozione di Anita, la cui madre biologica è la compagna Chiara, che ha effettuato la procreazione medicalmente assistita. Questo dopo il caso della coppia di lesbiche romane in cui la madre non biologica ha ottenuto l'adozione della figlia della compagna.

 L'annuncio ufficiale verrà dato alla Festa dell'Unità di Bologna sabato 6 settembre. "Chiedo che la maggioranza del mio partito - ha affermato la Iardino - prenda pubblicamente le distanze da una posizione preistorica, quella espressa da Beppe Fioroni, che in un'intervista ha ribadito la sua contrarietà alle adozioni in coppie omosessuali".

"L'Italia - ha proseguito - ha bisogno di una legge sulle unioni civili e regole certe sull'adozione all'interno delle famiglie omogenitoriali". E ha chiesto che il comune di Milano, dopo avere approvato il registro delle unioni civili, si attivi per registrare i matrimoni omosessuali regolarmente contratti all'estero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento