rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Politica

Albertini su Letizia Moratti: "Ha margine di.. Azione"

"Mi ha chiesto di aiutarla e di essere capolista nella sua lista ove ci fosse una convergenza sul suo nome del centrodestra", ha riferito l'ex sindaco di Milano

"Su Letizia Moratti ci sono margini di Azione per una Lombardia Viva". Così l'ex sindaco di Milano Gabriele Albertini a proposito della possibile candidatura dell'assessora al Welfare alla presidenza della Lombardia per il centrodestra.

Dopo aver da tempo annunciato di essere disponibile a una eventuale candidatura, Moratti ha chiesto ad Albertini di essere il primo candidato della lista che porterà il suo nome. Lui stesso lo ha raccontato a Telelombardia affermando che se qualora vi fosse  un "incontro fra centrodestra e terzo Polo" la candidatura della vicepresidente lombarda potrebbe trarne beneficio.

"Letizia Moratti - le parole di Albertini alla tv locale - mi ha chiesto di aiutarla e di essere capolista nella sua lista ove ci fosse una convergenza sul suo nome del centrodestra. Lei vorrebbe fare una lista extra partiti, diciamo una lista Moratti e collaboro con lei, non per aggredire Fontana, che con tutto rispetto è il candidato della Lega e non della coalizione".

Attualmente Albertini non ha ancora deciso se accettare l'offerta di candidarsi, anche perché è la stessa Moratti ad aspettare la decisione del centrodestra ma l'idea che con Moratti ci sia margine di azione sia per il centrodestra sia per il terzo polo è una "allusione diciamo molto charmant", ha ammesso l'ex sindaco.

Del resto il leader di Azione, Carlo Calenda "aveva addirittura candidato la Moratti, allora se questo incontro tra il centrodestra e il Terzo Polo potesse avvenire da qui ad un anno sulla candidatura di Letizia Moratti, la sua sarebbe una candidatura molto più civica, manageriale e istituzionale, e meno politica. In una regione come la Lombardia che è fatta di imprenditori, di partite iva, di realtà economiche diverse una figura come la sua, internazionale, una visione gestionale della 'macchina' più appropriata, potrebbe essere valutata con più appeal dall'elettorato che non l'ottimo Fontana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albertini su Letizia Moratti: "Ha margine di.. Azione"

MilanoToday è in caricamento