menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Letizia Moratti (foto Tm News/Infophoto)

Letizia Moratti (foto Tm News/Infophoto)

Ambrogino d'Oro alla Moratti? Prima le polemiche, poi la rinuncia

L'ex sindaco rinuncia alla candidatura dopo le critiche del centrosinistra. Il suo nome era stato avanzato dal gruppo di Forza Italia

Tra le candidature all'ambrogino d'oro 2013 era spuntata anche lei, Letizia Moratti, sindaco di Milano dal 2006 al 2011. Proposta dal gruppo Pdl (che ora si chiama Forza Italia), per avere portato l'Expo a Milano. E nonostante vi siano varie candidature davvero bizzarre, come del resto è d'uso, molta attenzione si era concentrata subito su di lei.

Con qualche polemica nel centrosinistra. Dal presidente del consiglio comunale Basilio Rizzo (che aveva sottolineato come i sindaci, se mai ricevono un ambrogino, di solito lo ricevono dopo molti anni) a vari esponenti del Pd, secondo cui per la stessa ragione occorrerebbe allora premiare anche l'allora premier Romano Prodi, che si spese a nome dell'Italia per l'Expo a Milano.

Ora però arriva la rinuncia della diretta interessata: "Non intendo creare polemiche o divisioni", afferma l'ex sindaco: "Pur ringraziando coloro che mi hanno ritenuta meritevole del riconoscimento, intendo rinunciare alla candidatura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento