Politica Sempione / Corso Sempione, 2

Aperitivo con Salvini: il leader della Lega "chiama" i fans su Facebook

All'Arco della Pace giovedì sera

Matteo Salvini incontrerà i suoi "fans" dal vivo, al Pils Pub presso l'Arco della Pace. L'apputamento è fissato per giovedì 14 aprile dalle 18 alle 20. L'idea è venuta ad alcuni esponenti leghisti e al gestore del locale, amico personale di Salvini. Del milione e 400 mila fans che il leader della Lega Nord ha su Facebook, però, ne sono attesi massimo 300. Anche per questioni logistiche. E non tutti entreranno nel locale, che contiene al massimo un'ottantina di persone (su prenotazione).

La "mossa" è anche elettorale: si avvicina il 5 giugno, data delle elezioni amministrative a Milano, dove Salvini è capolista della Lega Nord. L'idea è quella di un contatto tra reale e virtuale, ora che la politica si fa soprattutto nei social network (e in televisione, naturalmente, ma quella è un'altra storia) e si è persa la tangibilità del comizio elettorale "classico", nelle piazze. Che non è totalmente morto ma ha perso parte della sua funzionalità di ricerca del consenso.

Il pubblico dei comizi è poi parzialmente differente da quello di Facebook. Al comizio ci vanno soprattutto persone piuttosto convinte e politicamente attente se non attive; su Facebok c'è chiunque, compreso il pubblico più giovane e informale, che di solito non si interessa più di tanto di politica. Così cambia anche il modo di avvicinare queste persone: non un raduno di piazza ma un aperitivo in un locale. Con il rischio che, sia pure fatte le debite proporzioni, la politica si trasformi in una riunione di fan club. D'altra parte, è anche vero che un'immagine informale può solo far bene alla politica e a chi la fa. Basti ricordare il successo che ha avuto la fotografia dell'allora segretario del Pd Pierluigi Bersani mentre, poco prima di un comizio, rivedeva alcune frasi del discorso, seduto a un tavolino con una birra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperitivo con Salvini: il leader della Lega "chiama" i fans su Facebook

MilanoToday è in caricamento