Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica Porta Vittoria / Via Francesco Sforza

Navigli, referendum nel 2017 e subito un collegamento sotterraneo per l'acqua

I piani della giunta di Beppe Sala per riaprire i Navigli lungo la Cerchia

Rendering della riapertura dei Navigli (via Sforza)

Un referendum sulla riapertura dei Navigli: è quanto ha promesso il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, aggiungendo che la consultazione si terrà entro il 2017. L'argomento era stato rilanciato prima del ballottaggio con Stefano Parisi ed era, anche, il frutto dell'accordo politico con i Radicali, che al primo turno avevano candidato a sindaco Marco Cappato, e che avevano appunto messo al centro del loro programma la riapertura dei Navigli previo referendum sulle risorse da destinare al progetto.

Sette chilometri abbondanti, quarantatré ponti, il collegamento tra la Martesana e la Darsena seguendo l'antico tratto della Cerchia. Il sogno di far riaffiorare l'acqua a Milano è questo, ed è a portata di mano, se la volontà politica sarà mantenuta. Tre assessori (Marco Granelli, Pierfrancesco Maran e Gabriele Rabaiotti, titolari della mobilità, dell'urbanistica e dei lavori pubblici) si sono messi al lavoro per studiare l'applicazione di quelle carte, di quei disegni. 

Il primo passo è la realizzazione di un collegamento idraulico sotterraneo che porti l'acqua dalla Martesana alla Darsena, cosa che oggi non succede. L'acqua della Martesana e quella del Seveso finiscono, insieme, nel Lambro, passando all'esterno del centro di Milano. Serve dunque, materialmente, ricostruire la connessione idrica dell'antica Cerchia. La nuova acqua in Darsena sarebbe anche utile alle campagne agricole. Inoltre si possono sfruttare i cantieri della M4, che per un tratto coincide con la Cerchia dei Navigli, per ottimizzare tempi e risorse. 

Il referendum sarà, questa volta, mirato, sulla base di un progetto preciso con i relativi costi e i modi per reperire le risorse, ma soprattutto sarà vincolante per l'amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navigli, referendum nel 2017 e subito un collegamento sotterraneo per l'acqua

MilanoToday è in caricamento