De Chirico (Fi): "Dubbi su materiali e accesso a disabili in piazza del Liberty"

Giovedì 26 luglio, alle 17, l'inaugurazione ufficiale al pubblico del nuovo Apple Store. Maran: "Da Apple, oneri per le periferie milanesi"

Il nuovo Apple store

Inaugurerà giovedì 26 giugno 2018 al pubblico il nuovo Apple store in piazza del Liberty a Milano, con una grande festa, dopo l'anteprima per i giornalisti. Ma nel frattempo, nel dibattito politico, si insinuano i commenti sulla sua realizzazione. 

"Sono stato anch’io a vedere il nuovo volto della piazza storica di Milano, ma qualcosa non torna - chiosa Alessandro De Chirico, vicecapogruppo FI a Palazzo Marino -. Non sono certo un architetto, ma non serve una laurea per capire che il progetto ha delle grandi pecche. Gli scaloni, realizzati per creare una sorta di anfiteatro, hanno tra di loro un dislivello di almeno 50 centimetri. Mancano dei parapetti che delimitino il perimetro onde evitare che qualche distratto o bambini intenti a giocare oppure persona non vedente rischi di cadere e di sbattere il muso sui gradoni di granito. Un materiale di indubbia eleganza, ma che in caso di pioggia o ghiaccio può essere altamente scivoloso".

"Nella parte centrale mancano segnali e intercapedini per i non vedenti. Una piazza che dovrebbe essere per tutti, ma che in realtà è solo per normodotati. Infatti, nessuno ha pensato di realizzare uno scivolo per disabili che, potranno accedere al negozio tramite ascensore (se funzionante), non saranno i benvenuti alle manifestazioni pubbliche organizzate nel piccolo anfiteatro. Il progetto di Apple è stato autorizzato dal Comune di Milano, ma è mai possibile che nessuno si sia accorto di tutto ciò sopra descritto? Presenterò quanto prima un’interrogazione per chiedere spiegazioni e per sapere se qualcuno pagherà per gli errori commessi. Intanto invito il sindaco a prestare attenzione, giovedì, alle pericolose trappole di cui piazzetta Liberty è disseminata", prosegue.

Maran: "Soldi di Apple per le periferie"

Soltanto qualche ora prima Pier Maran, assessore comunale all'Urbanistica, aveva parlato dell'utilità civica dell'intervento in piazza del Liberty della multinazionale americana: "C'è una cosa che non sapete dell'Apple Store che apre in questi giorni (con una piazza e una fontana eccezionali). I contributi pagati da Apple sono in larga parte andati a finanziare il piano Periferie. Per me è un aspetto importante che lega i quartieri tra di loro, solo una parte degli introiti son stati utilizzati per l'appalto nella limitrofa Ragazzi del 99 che verrà riqualificata a breve".

La direzione Apple: "Un'opera unica al mondo"

"Apple Piazza Liberty rappresenta l’espressione migliore della nostra visione dei negozi Apple come moderni luoghi di ritrovo", ha dichiarato Angela Ahrendts, Senior Vice President di Apple Retail, esponendo l'opera dal punto di vista di Cupertino. "In una città così ricca di storia dell'arte, spettacolo e creatività, è un onore creare uno spazio dove chiunque possa essere ispirato ad imparare, creare ed entrare in contatto con le persone che vivono intorno", conclude.

Apple Piazza Liberty sarà la sede di Today at Apple, sessioni gratuite che si susseguono ogni ora su temi come la fotografia, filmmaking, creazione di musica, programmazione, design e altro ancora, che mirano a stimolare la creatività di tutti i partecipanti. A settembre, Apple Piazza Liberty ospiterà la Milan Series, una speciale serie della durata di un mese, in cui 21 artisti locali condivideranno la loro visione sul futuro creativo di Milano.

"Lavorare in una delle piazze storiche d'Italia è al tempo stesso una grande responsabilità e una sfida meravigliosa", ha dichiarato Jony Ive, chief design officer di Apple. "Abbiamo combinato due elementi fondamentali della piazza italiana: l'acqua e la pietra, aggiungendo un portale di vetro che crea un'esperienza multisensoriale per i visitatori che entrano nel negozio attraverso una fontana a cascata che sembra avvolgerli", spiega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver disceso una scala a sbalzo, in pietra e metallo, che si appoggia alla parete di Beola Grigia, verso il negozio sottostante, i visitatori saranno accolti da un team di 230 dipendenti altamente qualificati, molti dei quali provenienti da Apple store di tutto il mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Cinque trattorie milanesi da provare a Milano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento