rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Nuoto

Aumenteranno sconti e agevolazioni per chi fa nuoto a Milano

Approvati due ordini del giorno per aumentare le agevolazioni con il passaggio di Milanosport a società dilettantistica. Istruttori e bagnini guadagneranno di più

Nuoto libero gratis fino a 7 anni (non compiuti) e per chi ha fino a 8mila euro di Isee. Aumentano sconti e agevolazioni per chi pratica il nuoto negli impianti milanesi gestiti da Milanosport. Il consiglio comunale, lunedì 22 aprile, ha approvato senza difficoltà l'ordine del giorno presentato da Angelica Vasile e Alessandro Giungi (entrambi del Pd, rispettivamente presidente della commissione sport e della commissione Olimpiadi) su cui era mancato il numero legale giovedì. 

Le nuove agevolazioni, va detto, non sono ancora realtà. Occorrerà un atto amministrativo ufficiale, mentre l'approvazione dell'ordine del giorno è un semplice atto d'indirizzo che manifesta 'l'intenzione' di arrivare all'obiettivo proposto.

Sulla base del documento, verranno anche aumentate le agevolazioni per chi ha un Isee tra 8mila e 20mila euro e per chi ha la responsabilità genitoriale di almeno 3 figli minori. Inoltre, l'ordine del giorno approvato chiede che i collaboratori di Milanosport, ora che, con la trasformazione in società dilettantistica, non saranno più "intermediati" dalla Federazione italiana nuoto, avranno una retribuzione oraria aumentata. Si parla di istruttori e assistenti: circa 40 saranno direttamente assunti da Milanosport, altri 350-400 saranno invece collaboratori della società comunale.

E il consiglio comunale ha approvato anche un altro ordine del giorno, presentato stavolta da Marco Bestetti (Fdi), che chiede che, con la trasformazione di Milanosport in società dilettantistica, il risparmio (fiscale e non) sia destinato prioritariamente alla rimodulazione delle tariffe per gli utenti, privilegiando le fasce di reddito medie e basse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenteranno sconti e agevolazioni per chi fa nuoto a Milano

MilanoToday è in caricamento