Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Auto blu, la Lega: "Già mille ore". Il Comune: "Molto meno della Moratti"

Battibecco tra giunta Pisapia e l'opposizione. Per la Lega, nel primo trimestre di mandato, l'uso di auto blu è stato "eccessivo". Ma Palazzo Marino smentisce e snocciola dati: "Molto meno della Moratti"

Una vettura istituzionale (foto Tm News/Infophoto)

La Lega attacca, con il consigliere comunale Matteo Salvini: "Nei primi tre mesi di mandato le auto blu del Comune hanno fatto quasi mille ore di servizio". In totale, "poco più di un'ora al giorno di media per ogni assessore, comprese le ferie d'agosto".

Si riapre il dibattito, mai sopito, con i "consumi" della casta. Anche nel Comune milanese. Pier Maran, assessore alla Mobilità, si difende su Facebook, ricordando come in tre mesi abbia utilizzato le auto di servizio per sole 28 ore, sempre naturalmente per sopralluoghi o incontri fuori sede. E Davide Corritore, direttore generale del Comune di Milano, fa di più: “La lettura dei dati fatta dal consigliere Salvini è completamente fuorviante. In tre mesi la giunta Pisapia ha abbassato di 15 volte il tempo di utilizzo delle auto in dotazione agli assessori, mettendole anzi al servizio della città”.

“Uno dei primi atti della nuova amministrazione è stato quello - precisa - di istituire un servizio di car-sharing condiviso tra tutti gli assessori, abolendo la figura dell'autista dedicato. Oggi, al contrario del recente passato, gli autisti del Comune sono a disposizione di tutti, e solo per i trasferimenti necessari. In tutto il tempo restante e disponibile, mezzi e autisti sono messi al servizio della città, per esempio consegnando documenti a persone anziane. Durante l’amministrazione Moratti le auto bianche di servizio erano a disposizione degli assessori, in media, per 15mila ore a trimestre. Significa una media di 400 ore al mese per ogni singolo assessore. Oggi  grazie al sistema virtuoso delle auto in condivisione che molte altre città d’Italia vogliono adottare, gli assessori della giunta Pisapia utilizzano le auto di servizio per circa 30 ore al mese. Le 47 ore di utilizzo di Tabacci, cui si fa riferimento, corrispondono a circa 30 minuti al giorno. Un taxi costerebbe certamente molto di più. Più che uno spreco mi sembra un ottimo risultato raggiunto in tempi brevissimi” conclude Corritore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto blu, la Lega: "Già mille ore". Il Comune: "Molto meno della Moratti"

MilanoToday è in caricamento