rotate-mobile
Politica

Ballottaggio, "giustificati" solo in 200 su oltre 14mila domande

Il Pd milanese giustifica "solo 200 richieste" su oltre 14mila domande per partecipare alle Primarie. Lo rende noto il comitato di Renzi. "Respinto" anche Nando Della Chiesa

A Milano ed in provincia sono state accolte solo 200 delle circa 14.300 richieste di votare al ballottaggio delle primarie del centrosinistra pervenute da cittadini che non sono andati alle urne al primo turno. Lo ha reso noto Gabriele Messina, delegato dei comitati per Renzi per la Provincia di Milano, sulla base di dati ufficiosi che verranno analizzati alle 14 dalla commissione.

In tutto sono pervenute 600 richieste depositate a mano, 700 email, e 13 mila domande caricate online che "non sono state neppure analizzate".

Tra queste anche quella di Nando Dalla Chiesa. "Sono state respinte richieste di persone che hanno presentato certificati medici - ha spiegato Messina - che avevano bambini ammalati, o che si trovavano all'estero". Secondo quanto ha reso noto Giorgio Gori, in provincia di Lecco sono state accolte 6 domande su 928, e in provincia di Bergamo 38 su 1.833.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio, "giustificati" solo in 200 su oltre 14mila domande

MilanoToday è in caricamento