Venerdì, 19 Luglio 2024
Il cambio di ruolo

Barberis non è più capogruppo del Pd: sarà capo di gabinetto di Sala

L'addio al consiglio comunale. In aula entrerà al suo posto la docente della Bicocca Elisabetta Nigris. La nuova capogruppo del Pd sarà Beatrice Uguccioni

FIlippo Barberis non sarà più capogruppo del Pd a Palazzo Marino e si dimette da consigliere comunale. Nulla di inatteso: era già stato annunciato che avrebbe preso il posto di capo di gabinetto del sindaco Beppe Sala, quando era emerso che, a sostituire Pierfrancesco Maran in giunta, sarebbe stato l'avvocato (esterno alla politica) Guido Bardelli. L'ufficialità è comunque arrivata lunedì in consiglio comunale, non senza emozioni da parte di molti.

A prendere il suo posto sarà Beatrice Uguccioni, consigliera comunale dal 2016 dopo essere stata presidente della Zona 9 (e poi del Municipio 9). In consiglio comunale entrerà invece la prima dei non eletti del Pd, Elisabetta Nigris, docente di progettazione didattica in Bicocca, dove è delegata della rettrice per la formazione insegnanti e faculty development.

Di emozione ha parlato Barberis, intervenendo e ricordando "il primo giorno di consigliere comunale 13 anni fa, nel 2011". Parlando del nuovo incarico ("di grande prestigio, che mi onora"), l'ormai ex capogruppo del Pd ha commentato: "Penso che sia il frutto della leale collaborazione di questi anni".

E poi: "Dopo 13 anni nutro un sentimento di profonda gratitudine verso quest'aula. Ci sono stati momenti di frustrazione e tensione, ma con la consapevolezza di avere accompagnato la città in una delle fasi più brillanti della sua storia recente". Il politico del Pd ha poi parlato della "professionalità della politica nel senso più alto del termine", dicendo d'averla incontrata negli anni da consigliere, e ha commentato: "Dobbiamo amare le nostre istituzioni, prendercene cura". Infine ha ringraziato tutti i colleghi, la presidente Elena Buscemi, e in particolare la maggioranza e il Pd: "Non mi avete fatto sconti, e mi avete fatto pesare la necessità di costruire un consenso dietro le decisioni più importanti, non pretendendo ma convincendo".

La nuova capogruppo: "Sfide importanti davanti a noi"

In una nota, la nuova capogruppo del Pd Beatrice Uguccioni ha affermato che "siamo a metà di questo secondo mandato e abbiamo di fronte sfide importanti che possono essere vinte se sapremo lavorare in modo coeso, valorizzando le tante intelligenze e competenze che abbiamo a disposizione". E ha promesso un "metodo di lavoro collegiale, in cui ciascuno si senta valorizzato, sia all'interno del nostro gruppo consiliare, sia pensando ai rapporti fra i gruppi che compongono la maggioranza, sia, pur nelle differenze evidenti, con i gruppi di opposizione".

Rinnovo la stima e la fiducia verso il sindaco e la giunta", ha detto Uguccioni, "ribadendo che il nostro gruppo continuerà a sostenerne l'azione con lealtà e impegno. Ringrazio Filippo per il ruolo che ha svolto in questi anni, augurandogli buon lavoro nel suo nuovo ruolo, e la comunità del Partito democratico, in particolare la segretaria regionale Roggiani e il segretario metropolitano Capelli con i quali sono certa ci sarà modo di collaborare e lavorare insieme. I vice capigruppo saranno Simonetta D’Amico e Federico Bottelli.

Uguccioni e Barberis - Foto Comune di Milano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barberis non è più capogruppo del Pd: sarà capo di gabinetto di Sala
MilanoToday è in caricamento