rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Politica

Milano città insicura, lo sfogo di Sala: "Chi delinque rischia poco, non va bene"

Le parole del primo cittadino sulla questione sicurezza in città

"C'è la sensazione di uno scarso rischio da parte di chi delinque". Parole del sindaco di Milano, Beppe Sala, che sabato mattina - a margine della deposizione di una corona di fiori al sacrario dei Caduti in occasione della giornata delle Forze armate - ha parlato, per l'ennesima volta, della questione sicurezza nel capoluogo meneghino. 

Il primo cittadino, commentando i fatti di sangue della notte precedente - un tentato omicidio in corso Como e una rissa con due accoltellati in Darsena - ha cercato di guardare il tema da un'altra prospettiva. Sulla sicurezza "indubbiamente la situazione continua a essere delicata e so anche che certamente bisogna fare di più, sia in termini di controllo, sia - le sue parole - anche rispetto al fatto che c'è la sensazione di uno scarso rischio da parte di chi delinque". 

"Non ne ho parlato con Prefetto e Questore ma ci sentiremo ancora oggi - ha spiegato Beppe Sala -. Sono veramente lontano da immaginare un sistema ordinamentale della giustizia troppo aggressivo ma così alla fine si rischia veramente poco e questo non va bene". E ancora: "Bisogna veramente disincentivare questo tipo di atteggiamenti prima ancora di controllarli". 

Il sindaco ha poi replicato a chi "invoca tolleranza zero", chiedendo un pugno più duro. "Rispondo 'sì, e poi anche se fossero arrestati e non solo fermati, e messi in prigione, dove?'. Non ci sono le strutture adeguate", ha concluso il primo cittadino. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano città insicura, lo sfogo di Sala: "Chi delinque rischia poco, non va bene"

MilanoToday è in caricamento