Politica

Cappato: "Troppi biglietti gratis. Anche ai dirigenti del comune?"

Secondo l'esponente radicale, 320 biglietti gratuiti significano un privilegio anche per la "casta burocratica", quella "invisibile" fatta non di politici ma di dirigenti e consulenti

Marco Cappato, che appena diventato consigliere comunale si accorse di poter ricevere 2 biglietti omaggio per ogni evento allo stadio di San Siro, ora denuncia di avere scoperto che una convenzione tra il comune e la società di gestione dello stadio prevede 320 biglietti gratuiti in totale riservati al comune quando a San Siro si tengono concerti o partite di calcio.

Sostiene Cappato: "Otto biglietti per quattro date dello stesso concerto mi sembrano eccessivi. Inoltre, noi consiglieri siamo 48. Due biglietti a testa fanno 96. Aggiungiamo sindaco, assessori e presidenti di consigli di zona e non arriviamo a 150. E gli altri?".

Cappato ha chiesto al comune di fargli sapere a chi vanno. Secondo voci, da lui riferite in diretta ospite a Milanow, andrebbero a dirigenti del comune. "Giustamente - è il suo commento - si punta contro i privilegi della casta politica, ma poi c'è anche una casta burocratica più invisibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cappato: "Troppi biglietti gratis. Anche ai dirigenti del comune?"

MilanoToday è in caricamento