menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Majorino (foto Gatti/MilanoToday)

Majorino (foto Gatti/MilanoToday)

Zero euro dal comune ai rom nel 2014: "Faranno domanda come tutti gli altri"

L'annuncio di Majorino (Politiche sociali) alla commissione di Palazzo Marino. Il settore spenderà in tutto 219 milioni di cui poco più di 40 dello stato

Neanche un euro dal comune ai rom per il 2014. Lo ha annunciato l'assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino, illustrando il "capitolo" che riguarda il suo assessorato del bilancio del comune di Milano che si sta costruendo in questi mesi, intervenendo in commissione. "Vogliamo che l'integrazione dei rom sia trattata come quella delle altre persone, quindi nesssuna discriminazione", ha spiegato Majorino sottolineando che - dal 2007 al 2011, quando il sindaco era Letizia Moratti - il comune ha speso più di 2 milioni e mezzo di euro per interventi per i rom. "Nel 2012 - ha proseguito - le abbiamo ridotte a 435 mila euro, nel 2013 a 191 mila e quest'anno a zero".

Nel bilancio sono in realtà inserite voci per interventi a favore di immigrati e rom, per circa 12 milioni di euro: ma sono tutti soldi che provengono dal governo centrale.

Il settore politiche sociali, in generale, spenderà 219 milioni nel 2014: un aumento di circa 10 milioni rispetto al 2013, ma per il comune la spesa passa in realtà da 176 milioni e 300 mila euro a 177 milioni e 600 mila euro. Il resto lo mette lo stato. Secondo Majorino, è "un livello sotto il quale non è possibile scendere se si vuole assicurare assistenza e sostegno economico alle fasce deboli della popolazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento