Politica

Bilancio regionale, 30 milioni per potenziare la stazione di Bovisa

E' una delle misure inserite nel bilancio triennale di Regione Lombardia

 Approvato il bilancio regionale: vale per il 2019 25 miliardi, 448 milioni e 900 mila euro di cui il 77% (19 miliardi e mezzo) per la sanità, che si conferma il capitolo di spesa di gran lunga più significativo della Regione Lombardia. Gli investimenti prevedono nuovi stanziamenti per mezzo miliardo di euro, destinati soprattutto a misure per la famiglia, per nuove infrastrutture, per la messa in sicurezza di edifici pubblici, per la prevenzione del rischio idrogeologico e la tutela ambientale e altro.

Tra le altre cose è stato nettamente incrementato il fondo per la montagna, che passa da 4 a 10 milioni all'anno. Diversi gli emendamenti presentati dai vari gruppi in consiglio regionale. Per esempio, è stato dato il via libera a 30 milioni di euro per il triennio 2021-2023 per potenziare il nodo ferroviario della Bovisa con due binari aggiuntivi (diventeranno quindi dodici), per sopportare il traffico che verrà generato dalle nuove linee suburbane S8 e S18.

Nel 2019 è stato autorizzato uno stanziamento fino a 250 milioni di euro per erogare agli agricoltori lombardi le somme dovute per la Pac (Politica agricola comune) in anticipo rispetto ai trasferimenti dell'Ue. Per cinque anni (2020-2024) verrà erogato un contributo di 5 milioni all'anno all'Aci per favorire il rinnovo della concessione del Gp di Monza. Con 10 milioni di euro la Regione va poi a stanziare denaro per incentivi ecologici sulle rottamazioni di veicoli.

Servirà a finanziare la ricerca sulle malattie rare il milione e mezzo di euro restituito dai gruppi consiliari come "avanzo di gestione" della precedente legislatura. Tra i vari emendamenti per opere specifiche del territorio, 6 milioni di euro sono stati destinati a finire i lavori della metrotranvia Milano-Limbiate (emendamento bipartisan di Forza Italia e Partito Democratico). Altri 6 milioni di euro totali (nel 2020-2021) sono destinati a mettere in sicurezza il Naviglio Grande tra Albairate, Vermezzo e Gaggiano (7,5 km). 10 milioni di euro sono destinati al "pacchetto sicurezza", di cui 6 milioni e 700 mila per bandi che promuovono il ricorso a droni, taser, spray urticante per le polizie locali.  E l'Orchestra Verdi di Milano prenderà dalla Regione quasi 2 milioni e mezzo in tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio regionale, 30 milioni per potenziare la stazione di Bovisa

MilanoToday è in caricamento