rotate-mobile
Politica

Il Trota si difende: "Non ho mai preso un soldo dalla Lega"

"Come tutti verso la mia quota nel partito, ma io, personalmente, non ho mai preso un soldo", si difende il consigliere regionale al Pirellone

"Io, personalmente, dalla Lega non ho mai preso un centesimo".

Renzo Bossi arriva in Consiglio regionale, dove ha diligentemente partecipato ai lavori anche martedì. Il figlio del senatùr, consigliere regionale, ha parlato dell'inchiesta giudiziaria che coinvolge Franceso Belsito, ex tesoriere del Carroccio, indagato per truffa e appropiazione indebita. Si dice che parte dei fondi di rimborsi statali sarebbero andati a lui per spese private.

Terremoto Lega: carabinieri in via Bellerio © Tm News/Infophoto

 

"Come tutti i miei colleghi - ha detto - do una percentuale al movimento e come tutte le persone mi pago le spese della macchina e vivo in affitto". Bossi Jr ha comunque concluso dicendo di avere "fiducia nella giustizia, perché so che di soldi non ne ho presi dalla Lega e quindi a ogni domanda verrà data la giusta risposta".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trota si difende: "Non ho mai preso un soldo dalla Lega"

MilanoToday è in caricamento