menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una scuola paritaria

Una scuola paritaria

Buono scuola, Movimento 5 Stelle all'attacco: "Favorisce studenti scuole private"

La neocapogruppo in regione Paola Macchi è convinta che il trattamento sia troppo in favore delle famiglie di chi studia nelle paritarie

Il Movimento 5 Stelle in regione va all'attacco del buono scuola, con il quale vengono erogati fondi agli studenti delle scuole paritarie. Secondo Paola Macchi, neocapogruppo al Pirellone dei pentastellati, quasi 50mila studenti di scuole paritarie hanno ricevuto 30 milioni e 600 mila euro di buoni scuola nell'ultimo anno scolastico, mentre quasi 247mila studenti di scuole pubbliche hanno ricevuto 35 milioni di euro.

E per di più il "tetto" reddituale è diverso: sempre stando alla protesta della Macchi, le famiglie di chi studia nelle scuole paritarie devono avere un reddito massimo di 30mila euro autocertificati, le famiglie di chi studia nelle scuole pubbliche un Isee massimo di 15.458 euro.

"Una differenza ancora più vergognosa in un momento di profonda crisi economica", dice Paola Macchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento