Morte in Svizzera di dj Fabo: Marco Cappato indagato per aiuto al suicidio

Il pm Tiziana Siciliano ha iscritto l'esponente di Radicali Italiani nel registro degli indagati

Marco Cappato fuori dalla caserma dei carabinieri (foto Claudio Uberti)

Marco Cappato è stato iscritto nel registro degli indagati dal pm di Milano Tiziana Siciliano in seguito all'autodenuncia che l'esponente radicale, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni, aveva presentato martedì pomeriggio alla compagnia Duomo di via Fosse Ardeatine. Durante il weekend, Cappato aveva accompagnato in Svizzera il 39enne Fabiano Antoniani, dj Fabo, tetraplegico e cieco in seguito ad un incidente, deciso a ricorrere al suicidio assistito, cosa avvenuta lunedì mattina.

Risponde dunque di aiuto al suicidio l'esponente dei Radicali, già candidato a sindaco di Milano nel 2016. Cappato, davanti alla caserma dei carabinieri, aveva anche svelato di avere già aiutato altre due persone che «hanno già un appuntamento in Svizzera». I carabinieri hanno trasmesso il verbale dell'autodenuncia al pm Tiziana Siciliano, che lo valuterà e che potrebbe anche decidere di sentire Cappato insieme ad un suo avvocato di fiducia. 

«Se il processo servisse come 'precedente' per superare la situazione di clandestinità di tante persone, allora sarebbe utile», aveva affermato Cappato parlando coi giornalisti dopo l'autodenuncia. Nel frattempo, mercoledì 1 marzo alla Camera dei Deputati la conferenza dei capigruppo prenderà una decisione sulla calendarizzazione della proposta di legge sul testamento biologico, più volte rimandata. Dj Fabo aveva lanciato diversi appelli ai parlamentari e anche al presidente della repubblica Sergio Mattarella affinché il legislatore si occupasse della materia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento