rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Parcheggio selvaggio nella zona disabili? Arriva il fisco a casa

Pugno durissimo per i "furbetti" che parcheggiano le auto nei spazi per disabili senza averne diritto: controlli fiscali a campione da parte del Comune di Milano. I primi cartelli sono installati in questi giorni

Detto e fatto. L'assessore alla Mobilità Pier Maran l'aveva annunciato, qualche tempo fa: controlli fiscali per chi parcheggia la macchina negli spazi riservati ai disabili. 

E il pugno duro diventa realtà. In questi giorni, infatti, vengono installati nelle zone in righe "gialle" cartelli che indicano i provvedimenti per chi, incivilmente, parcheggia l'auto dove non potrebbe, senza pass: "Se occupi questo spazio senza averne il diritto vai incontro a una multa di 80 euro e la decurtazione di due punti dalla patente". 

Questi i provvedimenti "normali". E poi c'è la vera "rivoluzione sanzionatoria", con il cartello che recita: "In aggiunta il Comune ha disposto controlli fiscali a campione sui sanzionati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio selvaggio nella zona disabili? Arriva il fisco a casa

MilanoToday è in caricamento