rotate-mobile
Politica

Il Comune di Milano mapperà gli spazi in disuso

Una mappatura degli spazi abbandonati o inutilizzati del Comune di Milano per dare così l'avvio a progetti pilota di uso temporaneo da parte di associazioni e comitati: sono gli obiettivi del protocollo d'intesa sottoscritto da Palazzo Marino, Politecnico di Milano e associazione Temporiuso.net per valorizzare il patrimonio edilizio abbandonato

Una mappatura degli spazi abbandonati o inutilizzati del Comune di Milano per dare così l'avvio a progetti pilota di uso temporaneo da parte di associazioni e comitati: sono gli obiettivi del protocollo d'intesa sottoscritto da Palazzo Marino, Politecnico di Milano e associazione Temporiuso.net per valorizzare il patrimonio edilizio abbandonato, in disuso o in attesa di trasformazione da cui creare opportunità di impresa e di occupazione per associazioni culturali, artigiani, turismo low cost, start up.

Il protocollo approvato oggi con una delibera di Giunta prevede, dopo il censimento, tre giorni di confronto (le 'Giornate del riuso temporaneo') tra l'amministrazione e privati, associazioni culturali, cittadini, esperti d'arte sui progetti a cui destinare gli spazi recuperati.

Quindi partiranno i bandi per il riuso temporaneo, cui seguiranno i primi progetti pilota di riuso da sviluppare con i Consigli di Zona. Con questa iniziativa "vogliamo mettere in rete queste aree, offrendole al mondo dell'associazionismo, dell'artigianato e delle arti - ha spiegato l'assessore al Decentramento Daniela Benelli -, un'opportunità, in modo particolare per le realtà giovanili, per ottenere una sede dove realizzare progetti e sviluppare la creatività" (fonte: ansa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Milano mapperà gli spazi in disuso

MilanoToday è in caricamento