Case popolari Milano, assessore Bolognini: “Legalità e sicurezza fondamentali per la rigenerazione del quartiere Molise-Calvairate”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Questa mattina gli operatori di Aler con il supporto degli agenti delle Forze dell’Ordine sono intervenuti in via Tommei 2, nel quartiere Molise-Calvairate a Milano, per liberare tutte le cantine e i solai oggetto di occupazioni abusive ad opera di soggetti estranei al civico. L’assessore Regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità Stefano Bolognini, durante un sopralluogo svoltosi nella mattinata, ha spiegato che “si tratta di un’importante azione di legalità e di sicurezza che, abbinata all’importante lavoro di ristrutturazione e di rigenerazione degli immobili, darà nuova vita e nuova luce a via Tommei”. All’interno degli spazi comuni sono stati trovati e allontanati 5 occupanti, oltre a diverse quantità di masserizie, che si è provveduto ad asportare. Il programma prevede che, al termine delle attività di rimozione, gli accessi alle parti comuni saranno inibiti e messi in sicurezza. “Nello stabile – ha precisato l’assessore Bolognini – è attualmente in corso un intervento di manutenzione straordinaria prevista nell’ambito del Contratto di Quartiere Molise Calvairate, attuata a fronte di un’attività di mobilità dei residenti. Le opere di riqualificazione prevedono il rifacimento di facciate, intonaci e coperture, la bonifica dall’amianto, la ristrutturazione degli alloggi, l’installazione di nuovi impianti e la sistemazione delle parti comuni. Grazie a questi interventi compiamo oggi un piccolo passo verso la rigenerazione dell’intero quartiere.”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento