Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Case popolari, MM: "Obiettivo zero sfitti in 5 anni, spazio a sponsor"

Gli obiettivi di MM, che gestisce le case popolari di proprietà del comune di Milano

Case popolari a Milano

Nessuna casa popolare vuota e sfitta in cinque anni. Questo l'obiettivo che Palazzo Marino e MM (che gestisce le case popolari del comune di Milano) si pongono. Secondo l'assessore alla casa Daniela Benelli, si parla di circa 3.500 alloggi sfitti oltre ai 600-700 del turn over annuale, per un impegno economico consistente. 

"E' una missione da portare a termine in un certo numero di anni, diciamo un quinquennio", ha spiegato Davide Corritore, presidente di MM. Il costo dell'operazione sarebbe, sempre secondo Corritore, tra i 17 mila e i 20 mila euro per alloggio, il che richiederebbe l'impegno della regione e/o del governo.

Ma non solo: ci sarebbe spazio anche per il privato. "Non vedo - ha aggiunto Corritore - perché ci possano essere sponsor per le stazioni del metrò e non per le case in cui vive il 5% della popolazione milanese". Nessuna "casa col marchio", logicamente, ma un coinvolgimento di vari attori oltre al pubblico per valorizzare le case popolari.

E continua l'attività di recupero degli alloggi: in nove mesi, da quando a dicembre 2014 MM ha preso in carico gli alloggi popolari del comune, sono stati 479, con 356 sgomberi. Nello stesso tempo, MM ha incontrato circa 10 mila inquilini e ha effettuato quasi 2.500 interventi di manutenzione.

E' in fase di avvio infine l'anagrafe dell'utenza, per aggiornare tutte le informazioni che riguardano gli inquilini, compreso il reddito. L'operazione partirà il 16 novembre ma MM sta già inviando la convocazione a più di 19 mila "capi famiglia" per un appuntamento. "Abbiamo ereditato una banca dati carente e, col censimento, puntiamo a risolvere le criticità", ha motivato il direttore generale di MM Stefano Cetti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, MM: "Obiettivo zero sfitti in 5 anni, spazio a sponsor"

MilanoToday è in caricamento