Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Clima infuocato, salta la presentazione di Caselli

Lunedì pomeriggio il giudice torinese doveva presentare il suo ultimo libro insieme all'associazione "Libera". Ma il clima infuocato degli ultimi giorni, a causa degli arresti dei "No-Tav", ha fatto saltare l'incontro

Il giudice Gian Carlo Caselli doveva presentare lunedì il suo libro "Attacco alla giustizia", ma l'incontro è saltato per motivi di ordine pubblico. Lo comunica l'associazione "Libera".

La presentazione era programmata per le sei del pomeriggio alla Feltrinelli di piazza del Duomo, insieme al sostituto procuratore Armando Spataro e a Nando Dalla Chiesa. Tuttavia Caselli ha preferito soprassedere dopo che, negli ultimi giorni, si sono moltiplicati i segnali di contestazione nei suoi confronti, in seguito agli arresti per gli scontri in Val Susa. Anche a Milano c'erano stati segnali in tal senso, con la manifestazione di sabato pomeriggio che, in parte, è degenerata fino alle bombe carta lanciate da viale di Porta Vercellina dentro il perimetro di San Vittore.

"Minacce e insulti - scrive "Libera" in una nota - non sono mai giustificabili, soprattutto nei confronti di un uomo che ha esercitato il suo ruolo di magistrato con impegno, coscienza e competenza, sia contro il terrorismo sia contro la mafia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima infuocato, salta la presentazione di Caselli

MilanoToday è in caricamento