rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
il voto

L'Ambrogino d'Oro a Chiara Ferragni e Fedez non sarà revocato

21 voti contrari, 8 favorevoli e due astenuti alla votazione sull'ordine del giorno presentato da Fratelli d'Italia

Il consiglio comunale ha bocciato l’ordine del giorno presentato da Fratelli d’Italia che chiedeva la revoca dell’Ambrogino d’Oro a Chiara Ferragni e Fedez. La proposta era arrivata dopo lo scandalo Balocco che ha messo in discussione la beneficenza fatta dall’influencer milanese legata al pandoro Pink Christmas.

I Ferragnez avevano ricevuto l’onorificenza nel 2020 per il loro impegno durante il Covid quando avevano promosso la raccolta fondi che ha portato alla realizzazione di una terapia intensiva all’ospedale San Raffaele. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, aveva dato parere negativo sulla questione. “Chiara Ferragni, per quello che la conosciamo ha una solidità tale da poter reagire anche a qualcosa che le si scaraventa addosso, ma non lo sappiamo. Quindi credo che attendere che la magistratura faccia il suo corso in modo compiuto sia utile”, ha detto il primo cittadino. 

L’occasione è stata utile anche per ritornare sulla questione delle assegnazioni dell’Ambrogino, che quest’anno è stata al centro di diverse polemiche. “Dobbiamo ripensare il regolamento, perché così allora noi dovremmo essere in grado di poter dire che queste fattispecie un po’ più specifiche portano alla revoca”. Sala ha poi concluso: “Le onorificenze dovrebbero essere assegnate a persone che si distinguono veramente e che non hanno diritto ad altri riconoscimenti. Mentre spesso lo diamo a persone che dalla città hanno già molto”. 

Di forzatura ha parlato, invece, il capogruppo del Pd a Milano Filippo Barberis: “Per me il tentativo di Fratelli d'Italia è di blandire l'indignazione popolare, quando stiamo discutendo di atti di indirizzo collegati al bilancio”, ha detto. “Sul caso Ferragni tutti hanno espresso distanza dall'assenza di etica dimostrata nel trattare il mondo del volontariato - ha affermato il capogruppo di Fdi a Milano Riccardo Truppo -, ma quando si è trattato di votare la revoca dell'Ambrogino non c'è stata coerenza da parte di tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ambrogino d'Oro a Chiara Ferragni e Fedez non sarà revocato

MilanoToday è in caricamento