menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La storica sede (Credit foto sconosciuto)

La storica sede (Credit foto sconosciuto)

Niente più soldi, la Lega Nord lascia la storica sede di via Bellerio

Si cerca un acquirente: vuoto l'ufficio di Bossi. Pochissimi i dipendenti rimasti

E' solo questione di tempo, ormai, ma la Lega Nord, con il 2015, potrebbe salutare definitivamente la storica sede di via Bellerio, periferia Nord.

Si aspetta solo un acquirente della palazzina che venne presa a agli inizi degli anni Novanta da Umberto Bossi. Grossi interessamenti, finora, non ce ne sono stati. Un'architettura 'severa' per oltre 7mila metri quadrati. I pochi dipendenti rimasti - così riporta il Corsera - lavoreranno ancora per qualche tempo negli ex uffici de La Padania, che sono nel medesimo complesso, poi si cercherà un'altra sistemazione. Più contenuta e soprattutto più economica. 

Ma l'entrata principale, con gennaio, è rimasta chiusa, ricorda via Solferino.

I dipendenti della Lega Nord sono una settantina, e per loro è stata chiesta la cassa integrazione a zero ore. Nel 2017, infatti, scemeranno ufficialmente i finanziamenti ai partiti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento