rotate-mobile
Politica

La Lega: "Cig in ritardo, una vergogna che l'Inps se la prenda con la Lombardia"

Le dichiarazioni di Gravaglia

“Mentre aziende e lavoratori attendono ancora la Cig, l’Inps se la prende con la Lombardia. Una vergogna. Ricordo che le Regioni non solo hanno regolarmente trasmesso tutti i decreti necessari all’Inps, ma alcune, Lombardia in testa, hanno persino anticipato l’indennità a tutti i lavoratori in Cig. Invece di complicare una situazione già drammatica per aziende e lavoratori con un iter burocratico assurdo sarebbe bastato un codice unico Covid-19. Tridico confermi piuttosto le coperture, visto che sembra manchino all’appello 7 miliardi. Non vorremmo che anche lì si inventasse una scusa. E prima l’hacker misterioso, ora le Regioni, le bugie inventate dall’Inps per coprire le proprie magagne sono ridicole. La Lega presenterà un’interrogazione per andare a fondo a questo scandalo”.

Lo scrive in una nota delle scorse ore il deputato della Lega Massimo Garavaglia, sulle accuse di ritardi di trasmissione delle domande da parte della Regione all'Inps. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega: "Cig in ritardo, una vergogna che l'Inps se la prenda con la Lombardia"

MilanoToday è in caricamento