rotate-mobile
Politica

Consegnati i diplomi ai registi operesi: “Connessione (non) riuscita” è ora in linea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Si è concluso con la presentazione del cortometraggio e la consegna dei diplomi agli aspiranti registi il laboratorio di cinematografia voluto dall’Assessore Pino Pozzoli e condotto dall’associazione “Opera Cinema”, coordinata dal regista Francesco Baglio, con il patrocinio dell’Assessorato alle attività giovanili del Comune di Opera che ha dato la possibilità concreta, ai giovani operesi, di seguire un corso gratuito di ottimo livello. Presso la sala Serafin del centro Polifunzionale è andata in onda “connessione (non) riuscita” la produzione tutta operese che ha messo in campo le capacità, i sogni e le nozioni apprese dai corsisti. Loro, coadiuvati da Francesco Baglio e Valentina Colmi, segretaria di edizione, hanno partecipato a tutto: dal titolo, alla sceneggiatura, alla scelta della musica fino al montaggio.

“Iniziative come queste, capaci di dare risultati concreti, sono la conferma della bontà delle scelte effettuate dall’Amministrazione comunale: dare fiducia ai giovani che, alla strada, preferiscono la valida alternativa dell’impegno in attività artistico-culturali che ne possano anche indirizzare future professioni – ha detto il Sindaco, Ettore Fusco – Questo ci sprona a continuare in questa direzione ed anche per quanto riguarda il teatro ed il cinema a proseguire lungo la strada iniziata”.

 

La trama del film prodotto:

Il corto mette in evidenza un difficile rapporto tra padre e figlio dove il già difficile rapporto generazionale viene turbato da altre problematiche che sfociano in non piccole vendette.

Internet è l’altro protagonista del corto, un thriller hi tech dei nostri tempi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati i diplomi ai registi operesi: “Connessione (non) riuscita” è ora in linea

MilanoToday è in caricamento