rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Consiglio regionale, stop a vestiti scollati e camicie fuori

Giro di vite contro le camicie fuori dai pantaloni. E i vestiti "non decorosi" (e tutti pensano subito alla Minetti). Sembra una battuta ma è una (seria) proposta del presidente Davide Boni (LN)

Consiglio regionale, non solo il taglio dei costi. Il presidente del consiglio Boni, infatti, mette sul tavolo del dibattito il decoro e la "buona presentazione". Come? Proponendo una modifica regolamentare per dire basta alla camicia fuori dai pantaloni.

Proprio così. Davide Boni (Lega) ha portato oggi in ufficio di presidenza questa proposta, che sarà esaminata dalla conferenza dei capigruppo e dovrebbe poi tornare come delibera da approvare. In sostanza Boni vuole giacca e camicia (rigorosamente dentro i pantaloni) per gli uomini e "vestiti decorosi" (non meglio specificati) per le donne.

"Non ne posso più - ha spiegato - di vedere consiglieri regionali con la camicia fuori, non siamo alle bocce o alla fiera degli Oh bej oh bej". Libertà invece per la cravatta, che non diventerà obbligatoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio regionale, stop a vestiti scollati e camicie fuori

MilanoToday è in caricamento