menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Regione

La Regione

"Il consulente per la Macroregione? Costa 50mila euro"

La denuncia del Pd dopo la scelta di Maroni: "Che ci sia lo zampino di una mancata nomina ad assessore?"

L'ex presidente leghista della Provincia di Varese, Dario Galli, commissario dell'ente e già nel cda di Finmeccanica, sarebbe stato nominato consulente ''per lo sviluppo di progetti speciali a livello macroregionale'' dal presidente della Regione Lombardia e leader della Lega, Roberto Maroni.

E' quanto riferisce il gruppo consiliare lombardo del Pd in una nota, in cui si parla di un ''costo di 50.000 euro'' per la Regione.

''Sembra che per lo sviluppo dell'improbabile macroregione occorra un superconsulente - sostiene nella nota il capogruppo Alessandro Alfieri, che e' anche coordinatore lombardo del Pd -. O forse, più probabilmente, Maroni ha voluto risarcire l' eclettico Galli, evidentemente esperto di aerei come di architettura istituzionale, per una mancata nomina ad assessore''.

''Non se ne sentiva assolutamente il bisogno - conclude - tantomeno per 50.000 euro a carico dei cittadini lombardi. A meno che, trattandosi di macroregione, Maroni non voglia chiedere una compartecipazione a Zaia e Cota''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento