Covid, la Lombardia chiede al presidente Mattarella di "valutare le responsabilità" del Governo

La mozione è passata coi voti del centrodestra, ma diversi oppositori non hanno partecipato al voto

Foto Ansa/Mourad Balti Touati

La Lombarda chiede che il presidente della Repubblica Sergioo Mattarella «prenda in considerazione» iniziative per «valutare le responsabilità politiche» del Governo nazionale sull'emergenza coronavirus. Così prevede la mozione presentata dai gruppi di cenrodestra e approvata dal consiglio regionale lombardo nel pomeriggio di giovedì 9 settembre con 43 voti a favore e 23 contrari. Cinque i consiglieri che non hanno partecipato al voto: due del Movimento 5 Stelle, una di Italia Viva, uno di Azione e uno dei Lombardi Civici.

Il testo ripercorre molti aspetti dell'emergenza sanitaria da coronavirus, a partire dalla dichiarazione dello stato d'emergenza per arrivare ai primi contagi lombardi di febbraio, a Coodogno ma anche ad Alzano e Nembro, in questo caso con la mancata istituzione di una "zona rossa", fino alle criticità nell'avvio del nuovo anno scolastico.

Il documento sottolinea anche altri aspetti su cui, secondo il centrodestra lombardo, va fatta chiarezza: ad esempio l'esistenza di un ipoteticoo piano nazionale sull'emergenza da covid, tenuto inizialmente "segreto" e che ipotizzava vari scenari a seconda del numero di contagi e morti. E ancora il «caos» che si sarebbe generato con la scarcerazione di alcuni boss mafiosi, ma anche nel comparto dell'istruzione, nonché relativamente ai flussi migratori. Omissioni e reticenze che, secondo la maggioranza in Lombardia, giustificano l'intervento del Capo dello Stato. 

I commenti in aula dei partiti

«La maggioranza chiede più autonomia ma poi non la esercita nei settori dove ce l'ha già, come la sanità», la replica del Partito Democratico, mentre il Movimento 5 Stelle parla di «mera propaganda, una sorta di "tesina" per dimostrare che si è imparato bene il marketing politico insegnato nelle scuole di formazione della Lega». I consiglieri di maggioranza hanno replicato che «le lacune del Governo sono sotto gli occhi di tutti, basti pensare a quanto sta avvenendo nel mondo odella scuola», mentre Forza Italia chieede un patto tra istituzioni «per collaborare insieme alla salute di prevenzione e al controllo epidemiologico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le opposizioni infine hanno fatto notare «l'irritualità» di impegnare il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi, e non la giunta, a farsi carico di portare il contenuto della mozione all'attenzione del destinatario, in questo caso il Presidente della Repubblica: secondo le minoranze, in questo modo viene meno il ruolo super partes del presidente dell'aula del Pirellone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento