Domenica, 16 Maggio 2021
Politica Dergano / Via Giuseppe Guerzoni

Zona 9, censurata la vicepresidente: scontro Sel-Pd

Una mozione di censura alla vicepresidente Loconsolo passa con il voto determinante di 3 consiglieri di maggioranza (e un astenuto). Sel: "Ci ritiriamo dai lavori del consiglio"

La mozione che ha fatto scoppiare il caso

Bufera in consiglio di zona 9. Sinistra ecologia e libertà attacca frontalmente il Partito democratico e la maggioranza, annuncia l'autosospensione del gruppo Sel ai lavori del consiglio e aspetta un chiarimento politico. Tutto parte da una mozione di censura contro la vicepresidente del consiglio di zona, Antonella Loconsolo, di Sel. La mozione, presentata da Federico Illuzzi (Ncd), è stata approvata l'11 dicembre con il voto determinante di tre consiglieri di maggioranza e l'astensione di un quarto: con un astenuto, 17 contrari e 18 favorevoli su 36 presenti.

La mozione traeva spunto da un commento su Facebook della stessa Loconsolo in merito all'aggressione subìta da Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, a Bologna, da parte di un gruppo di antagonisti, durante una visita organizzata a un campo rom. Nel commento della Loconsolo, riportato sulla mozione, si leggeva: "La provocazione l'ha messa in atto lui, dichiarando che sarebbe andato al campo rom, il favore glielo hanno fatto gli altri, spaccandogli la macchina. Due ali di folla ad aspettarlo mostrandogli le terga sarebbe stato un messaggio assai più forte e chiaro, a mio parere".

Parole che Illuzzi definisce "volgari, intrise di odio e fuori luogo". E l'approvazione della censura ha fatto infuriare la coordinatrice minaese di Sel, Anita Pirovano. "Si è trattato di una mozione palesemente strumentale e priva di fondamento", attacca Pirovano. "Perché allora esponenti di maggioranza l'hanno sostenuta? Quali garanzie per la tenuta di una maggioranza che non si dimostra leale nel sostegno ad una propria consigliera?".

Di qui la decisione di sospendere la partecipazione di Sel ai lavori del consiglio. "Il senso di responsabilità che ci impone la rappresentanza dei cittadini non ci consente di continuare a lavorare con la maggioranza senza un chiarimento politico", conclude Pirovano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona 9, censurata la vicepresidente: scontro Sel-Pd

MilanoToday è in caricamento