rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

De Corato: per il botellon, “concordare con i giovani aree più idonee”

Il vice sindaco ancora contro la movida giovanile: concordare coi giovani aree per i loro “botellon” più idonee di Piazza Leonardo. Lo spazio davanti al Politecnico è infatti inserito in un contesto altamente residenziale

Dopo l’ennesimo “botellon” in Piazza Leonardo da Vinci, il vice-sindaco De Corato si è detto disposto a mettersi  d’accordo con i giovani per evitare questo tipo di manifestazioni in zone residenziali.

Un “botellon” è una specie di rave cittadino: un assembramento di giovani tramite passaparola che di solito viene organizzato in Piazza Leonardo, la piazza antistante la sede storica del Politecnico di Milano.

“Raduni come questi vengono organizzati tramite il passaparola in internet per cui non possiamo fare altro che garantire la presenza delle pattuglie della Polizia Municipale, a supporto di Polizia di Stato e Carabinieri, come é accaduto stanotte, per evitare che accadano incidenti. Resta il fatto, però, che una piazza come Leonardo Da Vinci, inserita in un contesto altamente residenziale, non è assolutamente adatta a questo tipo di raduni ed è impensabile che venga invasa da centinaia di persone per tutta la notte. Per questo, ben lontana dal criminalizzare la 'movida' notturna, l'Amministrazione sarebbe anche disposta a concordare e mettere a disposizione dei giovani aree più idonee” ha detto il sindaco De Corato.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Corato: per il botellon, “concordare con i giovani aree più idonee”

MilanoToday è in caricamento