Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Profughi, la Lega Nord va sotto al Pirellone

Passa una mozione del Patto Civico con cui s'invita la giunta a ritirare la decisione di non finanziare più i parchi che avevano accolto alcuni richiedenti asilo

Lega va sotto in consiglio sui profughi

Sconfitta per la Lega Nord in consiglio regionale sui profughi. E' stata approvata, con voto segreto, una mozione del Patto Civico che impegna la giunta a ritirare la delibera con cui sono stati esclusi dai finanziamenti regionali i parchi che hanno ospitato profughi.

Il caso era nato con il Parco dei Colli di Bergamo che, rispondendo ad un invito del prefetto, aveva accolto quarantuno richiedenti asilo per poco meno di un mese in una sua struttura e, per tutta risposta, si era visto tagliare i fondi. Il voto (34 sì e 28 no) evidenzia che, nella maggioranza, qualcuno ha votato insieme al centrosinistra.

«Oggi l'assessore Terzi in aula ha usato un linguaggio intollerabile, addirittura chiamando il dramma umanitario dei profughi con un termine, transumanza, che si riferisce alle bestie, non certo agli esseri umani», riferisce Umberto Ambrosoli, consigliere del Patto Civico. Secondo Ambrosoli «il centrodestra è stato attraversato da un rigurgito di dignità», riferendosi ai 'franchi tiratori' grazie a cui la mozione è stata approvata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, la Lega Nord va sotto al Pirellone

MilanoToday è in caricamento