Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Comitato destra per Milano: "Vertici Pdl si dimettano"

Il Comitato Destra per Milano - LiberaMente nel Popolo della Libertà, dopo la clamorosa sconfitta del centrodestra e di Letizia Moratti, al primo turno, delle elezioni comunali di Milano, chiede le immediate dimissioni del segretario cittadino del PDL, On. Luigi Casero

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il Comitato Destra per Milano - LiberaMente nel Popolo della Libertà, dopo la clamorosa sconfitta del centrodestra e di Letizia Moratti, al primo turno, delle elezioni comunali di Milano, chiede le immediate dimissioni del segretario cittadino del PDL, On. Luigi Casero e di tutta la segreteria cittadina, responsabili politici diretti di questa campagna elettorale ed anche della, evidentemente non abbastanza oculata ed efficace, selezione dei candidati in comune e nelle nove circoscrizioni.

"Ci sia una doverosa assunzione di ruoli e responsabilità: chi ha sbagliato deve pagare e dimettersi dall'incarico che, evidentemente, non è stato in grado di svolgere! Ma chi l'ha mai visto l'On. Luigi Casero in campagna elettorale? Lui, Sottosegretario, non si è occupato di Milano, mentre, al contrario, il suo vice, Marco Osnato ha pensato solo alla sua personale campagna elettoraleDes e non a quella del partito. Ad oggi, a Milano, il PDL come partito, praticamente, non esiste, ognuno fa quello che vuole, che crede, che gli conviene e quando arriva Berlusconi, tutti a leccargli il c... !" Questo la durissima dichiarazione di Roberto Jonghi Lavarini, esponente della destra PDL, non candidato alla presidenza di zona 1 ed amico-sodale del vice Presidente del Consiglio Comunale uscente, Stefano Di Martino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato destra per Milano: "Vertici Pdl si dimettano"

MilanoToday è in caricamento