Milano, la segretaria generale del Comune si dimette dopo 5 giorni: andrà a processo

Antonella Petrocelli, nominata segretaria generale da Sala, si è dimessa mercoledì su invito del sindaco perché rinviata a giudizio nello scandalo per le paratie del lungolago di Como

La Petrocelli - Foto da Fb

Neanche il tempo di ambientarsi a palazzo Marino che è già tempo di andar via. È durata poco, pochissimo, l’esperienza di Antonella Petrocelli come segretaria generale del comune di Milano. L’ex braccio destro del commissario Paolo Tronca a Roma era stata infatti nominata venerdì dal sindaco Beppe Sala e mercoledì ha presentato le sue dimissioni. 

La Petrocelli paga il suo presunto coinvolgimento, e il conseguente rinvio a giudizio, nell’inchiesta relativa al conferimento di alcuni incarichi per la variazione della progettazione delle paratie del lungolago di Como. A lei la procura contesta il concorso in turbativa d'asta per aver sottoscritto - nel 2014, mentre copriva proprio lo stesso ruolo al comune di Como - il conferimento degli incarichi per la progettazione della terza variante delle paratie del lago: incarichi che, la stessa procura, giudica illeciti. 

Così, quando è arrivata la comunicazione del rinvio a giudizio, Sala ha chiesto alla Petrocelli di fare un passo indietro e lei ha accettato. Al suo posto, il primo cittadino di Milano ha nominato Simonetta Fedeli, che già era titolare dall’ufficio nel 2015. 

Come direttore generale di Palazzo Marino, invece, il sindaco ha nominato Arabella Caporello, che ha vinto la “battaglia” con gli altri settantotto professionisti che si era candidati per il posto. Caporello, prima donna a essere nominata city manager di Milano, subentrerà all’ingegner Giuseppe Tomarchio, “cui - spiega il comune - va il ringraziamento del sindaco per il proficuo lavoro svolto”.

Quarantatré anni, marchigiana d’origine ma a Milano dal 1991, dove ha conseguito la laurea in Economia, la Caporello ha lavorato nel settore del private equity, prima nel fondo Advent International poi in Investindustrial, contribuendo così alla gestione di importanti aziende italiane e internazionali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra il 2012 e il 2014, la nuova Dg di Milano ha svolto il ruolo di assistente esecutivo al consiglio di gestione della Banca Popolare di Milano. In questi anni ha acquisito una significativa esperienza di strategie d’impresa, finanza strutturata, riorganizzazione e sviluppo di società di medie e grandi dimensioni e di mercati dei capitali. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento