Penati si dimette da consiglio provinciale: "Smetto col doppio incarico"

L'ex presidente della provincia, diventato consigliere nel 2009 in seguito alla sconfitta contro Podestà, sceglie le dimissioni: rimarrà consigliere regionale

Le dimissioni, giunte ieri, dal consiglio provinciale di Filippo Penati sono legate (lo dice lui stesso) al dibattito sui doppi incarichi che si è aperto dopo la nomina di Bruno Tabacci (deputato) ad assessore di Pisapia.

E' lo stesso Penati, con un lungo comunicato, ad annunciare le dimissioni. Penati è consigliere provinciale dal 2009 in virtù della candidatura a presidente (perdendo contro l'avversario Guido Podestà), ma dal 2010 è anche consigliere regionale (per lo stesso motivo: candidato a presidente della regione, perse contro Formigoni). "Ho mantenuto nell'ultimo anno il seggio a Palazzo Isimbardi perché non mi è mai piaciuto chi fugge quando perde e ho inteso così mantenere l'impegno preso con gli oltre 500 mila elettori milanesi che allora mi hanno votato", scrive Penati, che aggiunge: "Oggi ho assunto questa decisione, alla luce del dibattito sui doppi incarichi, al fine di evitare inutili fraintendimenti e polemiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente della provincia, Guido Podestà, ha avuto un colloquio telefonico con Penati e l'ha ringraziato per l'impegno profuso finora. A sostituire Filippo Penati sarà Pietro Mezzi, dei Verdi, ex sindaco di Melegnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento