rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Podestà dà le dimissioni da presidente della Provincia di Milano

Guido Podestà si dimette da presidente della Provincia. In carica dal 2009, è indagato per la vicenda sulle firme false alle Regionali 2010. Forse la volontà di una candidatura alle Politiche

Il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, 65 anni, ha annunciato di voler dare le dimissioni dal proprio incarico a Palazzo Isimbardi. 

Le motivazioni alla scelta verranno date alle 16 di martedì 9 ottobre, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Isimbardi. Tra le ipotesi, potrebbe esserci quella della formalizzazione di una sua "discesa in campo" per le prossime Politiche. Oppure una protesta "particolare" per il riordino delle Province. 

Podestà, 3 anni di Provincia © Tm News/Infophoto

Podestà, esponente del Pdl, è un architetto. 

Inizia la carriera politica nel 1994, con la discesa in campo di Berlusconi. Alle Europee di quell'anno viene eletto per Forza Italia nella circoscrizione Nord-Ovest, ed è stato rieletto nel 1999 e nel 2004. 

Nel 2009, con il Pdl (del quale è stato anche coordinatore regionale), vince le Provinciali battendo il candidato del centrosinistra Filippo Penati.

La scorsa primavera, Podestà viene indagato dalla procura di Milano per falso ideologico continuato e pluriaggravato nell'ambito di un'inchiesta sulle presunte firme false raccolte per le liste elettorali del Pdl per le Regionali del 2010 quando era coordinatore regionale del Pdl in Lombardia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podestà dà le dimissioni da presidente della Provincia di Milano

MilanoToday è in caricamento